F1 | GP USA, McLaren – Norris: “Ottima gara! La sesta posizione era il miglior risultato possibile”

Gara a doppia faccia per la McLaren con un agguerrito Lando Norris che termina sesto e un Daniel Ricciardo che fatica la rimonta non riuscendo ad andare oltre P16

Lando Norris Mclaren USA P6
Lando Norris in azione sulla sua McLaren nel GP degli USA – @McLarenF1team

Termina così un altro weekend di Formula 1 con una gara ricca di emozioni sul circuito texano. Diversi colpi di scena e due safety car hanno permesso a piloti e scuderie di osare con le strategie e provare a guadagnare qualche posizione. Dopo una partenza complicata all’inizio per Norris, il quale si è visto costretto a rallentare per via dell’incidente che ha avuto protagonisti Sainz e Russell, il pilota inglese è stato protagonista di una bella rimonta. In particolare, il sorpasso effettuato ai danni di Alonso verso fine gara, ha permesso al team di guadagnare punti in vista della lotta con Alpine. La scuderia francese ha conquistato un solo punto con Ocon, in seguito alla penalità ricevuta da Alonso. Diversamente invece è andata la gara di Daniel Ricciardo, il pilota australiano ha infatti faticato per tutta la gara non riuscendo a fare funzionare la macchina come avrebbe voluto.

Le parole del Team Principal Andreas Seidl

Il team principal della scuderia inglese, Andreas Seidl, non è totalmente soddisfatto naturalmente ed è consapevole che c’è ancora molto lavoro da fare:

Una gara movimentata qui al circuito, davanti ad un pubblico numeroso. Il team ha fatto delle ottime chiamate in termini di strategia, ha eseguito pit-stops rapidi accompagnati da una guida fantastica di Lando. I sorpassi che ha fatto e in particolare quello a fine gara ai danni di Alonso, ci hanno assicurato un’incoraggiante sesta posizione e punti preziosi per il campionato costruttori. Per quanto riguarda Daniel, abbiamo faticato a trovare una prestazione simile e ciò gli ha impedito di progredire durante la gara. Studieremo le ragioni di questa differenza e cercheremo di migliorare per il prossimo gran premio.

Le parole dei piloti a fine gara

Lando Norris è molto soddisfatto della propria gara: “Una buona gara! Gare come queste sono più divertenti rispetto a quelle in cui guidi per conto tuo, ma richiedono anche un maggiore sforzo. E’ stato molto divertente, soprattutto il duello con Fernando. Ho avuto una partenza complicata, trovandomi dietro ad un incidente. Abbiamo anche avuto un danno alla macchina nel bel mezzo della gara, dunque sono molto felice di aver concluso in P6. Lasciamo Austin con il miglior risultato possibile e con un buon bottino di punti.”


Leggi anche: F1 | GP USA – Alonso penalizzato di 30 secondi, la FIA accoglie la protesta Haas


Particolarmente deluso il compagno di squadra Daniel Ricciardo: “Speravo che potesse andare meglio. Pensavo che dopo le qualifiche avremmo avuto ancora del potenziale da dimostrare, ma è stato molto difficile. Sfortunatamente non avevo grip e non riuscivo a spingere la macchina come facevano gli altri in pista. Giornate come queste sono difficili da digerire, soprattutto quando hai provato a dare il massimo senza essere ripagato. Proveremo a capire cosa non ha funzionato oggi.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter