F1 | GP USA – Qualifiche positive per la Williams, Albon ottavo: “Risultato inaspettato”

Carlos Sainz conquista pole nelle qualifiche del GP degli USA in cui un’ottima prestazione di Albon porta la Williams in top ten. Partirà ultimo il compagno Latifi.

Qualifiche GP USA Williams Albon
Alex Albon alla guida della sua Williams durante le qualifiche del GP degli USA. Fonte: @WilliamsRacing

Si sono concluse le qualifiche del GP delle Americhe con un ottimo Carlos Sainz in pole, seguito da Leclerc e Verstappen. Molti piloti, come il monegasco stesso, hanno subito delle penalità per la sostituzione di alcuni elementi della Power Unit.

Grazie a queste penalità, altri hanno la possibilità di guadagnare qualche posizione sulla griglia di partenza. Dopo una brillante e inaspettata qualifica, Alex Albon della Williams si è posizionato in top ten. Il tailandese ha mancato il passaggio in Q3 per soli due centesimi di secondo, posizionandosi infine undicesimo, ma partirà in P8 dopo l’applicazione delle penalità. Albon ha confermato un’altra volta il suo talento e capacità di portare al limite la sua monoposto. Ha una grande occasione di andare a punti in gara.


Leggi anche: F1 | GP USA – Griglia di partenza con tutte le penalità: Leclerc e Perez chiamati alla rimonta con i nuovi motori


Differente è stata la qualifica del compagno di squadra Nicholas Latifi, che invece ha confermato un trend negativo di risultati in qualifica che lo tengono fisso nelle retrovie. In gara partirà ultimo e dovrà lottare per schiodarsi dall’ultima casella. Sembra ancora difficile per lui mettere insieme i pezzi e trovare il giro perfetto.

Le dichiarazioni della Williams post Qualifiche

Molto contento e anche incredulo del risultato, Alex Albon proverà il tutto e per tutto in gara. Questo risultato è stato abbastanza inaspettato se devo essere onesto. È stato un weekend piuttosto difficile prima delle qualifiche e il vento è davvero complicato da controllare su questo circuito. Abbiamo apportato alcune modifiche dalle FP3 alle qualifiche che inizialmente non sembravano essere di grande aiuto, ma con il procedere della sessione, abbiamo notato dei miglioramenti e siamo riusciti a mettere insieme dei buoni giri. Sono molto contento della giornata, quindi non vedo l’ora che arrivi la gara”.

Naturalmente differente è il feedback di Nicholas Latifi, che puntualizza la problematica riguardante il forte vento di Austin. “Non è stata una sessione facile con il vento che si è alzato parecchio rispetto alle libere di venerdì. Poteva andare un po’ meglio. Difficile dire cosa possiamo aspettarci in gara, ma le condizioni saranno difficili per noi con il caldo e il vento. Cercheremo di trarne il meglio”.

 

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter