F1 | Gran Premio a Miami nel 2022? Liberty Media ci prova

Un Gran Premio di F1 a Miami nel 2022. Liberty Media ci aveva già pensato in passato e ora il sogno potrebbe diventare realtà. Mercoledì attesa la decisione dei promotori.

Gran Premio Miami 2022
credits: formula1.com

I grandi sogni di Liberty Media di portare la Formula 1 a Miami sembrano, ormai, diventare realtà. Anni di discussioni sui progetti per aggiungere una seconda tappa americana al mondiale sembrano arrivare ora a una conclusione.

Il sindaco di Miami Gardens (appena fuori Miami), Rodney Harris, che in precedenza si era opposto al progetto, ora è diventato uno dei primi sostenitori. Il quotidiano Miami Herald ha riferito che Harris ha dato il suo sostegno all’avanzamento di un progetto volto, tra le altre cose, a rispondere alle preoccupazioni dei residenti riguardo al rumore, all’inquinamento e ad altre perturbazioni che la gara può causare.


Leggi anche:

F1 | Cambiamenti nel reparto tecnico Mercedes: Allison diventa Chief Technical Officer, Mike Elliot Direttore Tecnico


Lunghe lotte contro l’opposizione locale

L’opposizione locale ha ripetutamente fermato ogni tipo di progetto proposto. Lo scorso gennaio, era stato mostrato un progetto per il circuito. Quest’ultimo “aggirava” la 199esima strada, il che rappresentava un’ulteriore problematica per i residenti. Addirittura a novembre un gruppo di questi ha intentato una causa contro la contea di Miami-Dade cercando di bloccare la gara e accusando la contea promotrice del progetto. Ciò ha costretto il trasferimento dell’evento dalle strade del centro di Miami, dove IndyCar e Formula E in precedenza hanno corso, a un circuito situato nel parco automobilistico dello stadio Hard Rock. Lo stadio ospita la squadra NFL di Miami Dolphins, di proprietà di Stephen Ross, favorevole alla gara di F1.

La vista aerea dello stadio – credits: formula1.com

Gli organizzatori hanno preparato un progetto per l’uso degli spazi: questo riguarderebbe un pacchetto economico da 5 milioni di dollari, tirocini per residenti della città e un programma scientifico, tecnologico, ingegneristico e matematico. Il Consiglio voterà su questo accordo mercoledì, ma il sostegno del grande capo Ross, promette risultati positivi. La gara potrebbe quindi entrare a far parte del calendario 2022 di F1. Tre anni dopo l’idea iniziale di Liberty Media di programmare il suo primo Gran Premio di Miami.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.