Formula 1

F1 | Guidare la Red Bull gratis: la proposta shock di alcuni piloti

Christian Horner ha rivelato di aver ricevuto una proposta davvero scioccante da parte di alcuni piloti, disposti a correre in Red Bull.

La line up Red Bull ha i suoi piloti riconfermati anche per il 2024. A differenza di Max Verstappen, blindato fino al 2028, Sergio Pérez vede la scadenza del suo contratto molto più vicina.

Christian Horner, però, è molto soddisfatto della sua coppia, e sembra disposto a ufficializzarla anche oltre il 2024. “Se Pérez andrà bene”, ha aggiunto in un’intervista con Sky Sports.

Autore: HOCH ZWEI | Ringraziamenti: DPA/PA Images

Quest’anno è molto particolare, dato che il contratto di molti piloti in griglia scadrà al termine della stagione. Il posto più ambito è certamente quello in Red Bull, la squadra al momento imbattibile. Con 21 vittorie su 22 gare lo scorso anno, il team austriaco ha festeggiato con largo anticipo il titolo costruttori e il terzo titolo piloti per Verstappen.

Nel 2024, lo scenario rischia di ripetersi, anche se il crash test non sembra dei migliori (al contrario di quello Ferrari).

“Molti contratti di piloti stanno per scadere. Abbiamo un grande talento nella nostra scuderia. Ovviamente la macchina è molto attraente per gli altri piloti che vogliono provarla”, ha dichiarato Horner a Sky Sports.

“Diversi piloti hanno detto che avrebbero corso in Red Bull anche gratis!”, ha rivelato.

Tuttavia, Horner ha ribadito che intende mantenere la line up piloti anche per il 2025. Quindi ha incoraggiato Pérez a riprendersi e migliorare le sue prestazioni in vista del nuovo anno.

“Checo è un pilota molto capace ed essere il compagno di squadra di Max è un compito molto duro,” ha aggiunto. “Penso che abbia dato prova di avere una grande forza per affrontare tutto ciò. L’area su cui deve concentrarsi è sabato, assicurandosi che la sua media in qualifica sia molto più vicina a quella di Max.”

Horner ha concluso dicendo che c’è bisogno di Pérez “in alto sulla griglia”, perché “non possiamo permetterci di avere molte macchine tra lui e Max.”

Crediti immagine di copertina: Red Bull Content Pool

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter