Formula 1Interviste

F1 | Haas, prime suggestioni per il 2025: Zhou-Bearman insieme?

Dopo l’addio di Gunther Steiner, la Haas ha bisogno di pensare al futuro: l’idea è offrire un sedile a Oliver “Ollie” Bearman e affiancarlo al più esperto Guanyu Zhou

Nelle ultime settimane un terremoto ha colpito il teme di Gene Haas. Dopo l’addio di Simone Resta, è arrivato anche il divorzio con Gunther Steiner che ha creato non poche polemiche. Ora la Haas deve rifarsi il look e starebbe già pensando alla coppia di piloti per il 2025: Oliver “Ollie” Bearman e Guanyu Zhou.

L’ipotesi è stata lanciata da Scott Mitchell-Malm, intervenuto durante un podcast del giornale The Race. Il noto giornalista sostiene che il pilota cinese potrebbe presto essere scaricato dal team Sauber, soprattutto considerando l’arrivo di Audi previsto per il 2026 con il cambio del regolamento.

bearman zhou haas
Guanyu Zhou nel paddock @ AlfaRomeo

La possibilità che Audi abbia bisogno di nomi più rilevanti, potrebbe spingere Sauber a rimpiazzare il cinese già dal 2025. In quel caso sarebbe libero per poter approdare in Haas. Proprio Nico Hulkenberg potrebbe lasciare il suo sedile nella squadra americana per entrare nell’orbita di Audi.


Leggi anche: F1 | “Solo Ferrari può battere Red Bull”: il pronostico di un ex dirigente


Sia il tedesco che Kevin Magnussen sono in scadenza di contratto nel 2024 e pare che si stia lavorando ai rinnovi anche se la fumata bianca sempre essere ancora molto lontana. Così, se entrambi i piloti dovessero lasciare, Gene Haas e il nuovo team principal Ayao Komatsu avrebbero già le spalle coperte con dei nuovi piloti.

L’altra idea allettante sarebbe quella di ingaggiare Bearman che ha già guidato la Haas nel 2023 in occasione di due sessioni di prove libere (Messico e Abu Dhabi). Il talentino della Ferrari Driver Academy nel 2024 sarà ancora impegnato in F2 con Prema e si renderà sicuramente protagonista di una lotta serrata con il suo nuovo compagno di squadra Andrea Kimi Antonelli.

Insomma, non è ancora iniziata la stagione 2024 ma sono già cominciate le suggestioni per il 2025, in attesa del 2026 che porterà grandi novità nel paddock.


Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter