Pubblicato il 18 Dicembre, 2020 alle 16:17

F1 | Haas – Steiner valuta provvedimenti “che rimarranno privati” per Mazepin

Ad una settimana circa, dalla triste vicenda che ha coinvolto Nikita Mazepin, neo pilota Haas 2021, Gunther Steiner, ha annunciato che prenderà in considerazione il comportamento del proprio pilota: potrebbero esserci dei provvedimenti. Il russo aveva pubblicato un video su Instagram, in cui si rendeva protagonista di un palpeggiamento nei confronti di una donna, nel retro di un auto.

Credits: Mazepin Official Facebook

La Haas si è affrettata a condannare il comportamento di Mazepin dopo la pubblicazione del video, definendolo un comportamento “ripugnante”; successivamente il team americano, ha annunciato che avrebbe preso molto seriamente la questione, in vista del finale di stagione.

Il pilota ha prontamente rilasciato pubblicamente le sue scuse, dichiarando che migliorerà e terrà un comportamento più consono all’ambiente della Formula 1. Dopo il gran premio di Abu Dhabi, Gunther Steiner aveva annunciato che avrebbe preso in mano la questione, una volta tornato a casa.

“Abbiamo avuto un fine settimana di gara, quindi come sapete non mi sono concentrato su quello. Sarà un lavoro per la prossima settimana, quando torno in ufficio.”  

Mazepin ha conquistato la superlicenza, per approdare in F1, nell’ultima gara di F2 in Bahrain, finendo quinto in classifica. Il russo porterà ingenti capitali nelle casse della Haas, poichè,  la sua carriera è stata finanziata dal padre, Dmitry, miliardario e proprietario del colosso chimico Uralkali.

Probabili provvedimenti

Steiner ha chiarito che potrebbero esserci dei provvedimenti nei confronti del pilota e farà una valutazione obiettiva di ciò che è accaduto, aggiungendo però che i dettagli di questi provvedimenti potrebbero rimanere privati.

“Farò una valutazione obiettiva, ovviamente, però forse voi ragazzi potreste anche non sapere mai i dettagli di ciò che è stato affrontato e le circostanze. Manterrò private le decisioni.”

Il team principal, ha aggiunto anche che per lui è importante non avere una reazione personale sull’accaduto, perchè deve rimanere obiettivo e raccogliere tutti i dati, prima di prendere qualsiasi decisione: “La prima cosa che ho fatto, è stata esaminare il fatto. Non ho avuto reazioni, perchè ho bisogno di rimanere obiettivo. Ho bisogno di ricostruire i fatti, parlare con le persone coinvolte e capire cos’è successo. Poi farò la mia valutazione. Devo essere obiettivo su tutto in queste cose”. 

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Günther Steiner: “Le penalità ricevute da Mazepin? Dovremo lavorare parecchio con lui”

Studente, amante dei motori e in particolare di Formula 1. Appassionato di giornalismo con il sogno di poter diventare commentatore televisivo.
Disqus Comments Loading...