Hamilton accusa Vettel di essere stato scorretto in gara.

Questo fine settimana a Baku la Mercedes ha ottenuto la prima agognata vittoria della stagione con Lewis Hamilton. Il pilota inglese ha così iniziato a togliersi qualche “sassolino dalla scarpa”, lanciando alcune frecciatine al tedesco del team Ferrari.

Lewis Hamilton, nel post gara, ha definito le tecniche usate da Vettel, durante la Safety Car, scorrette. Per questo lo stesso Hamilton ha detto che sarebbe andato da Charlie Whiting per parlarne di persona.

Ma quali sarebbero le azioni scorrette fatte dal tedesco?

A suo modo di vedere, le azioni non congrue al regolamento sarebbero quelle che il tedesco ha fatto durante la prima Safety Car, ossia facendo diversi cambio di passo, prima di dare la lunga tirata proprio sulla linea della Safety Car, per ricominciare la corsa. Con questa azione, si era già visto dal live, che gli altri piloti erano rimasti molto sorpresi e Vettel aveva colto l’occasione.

“Le regole affermano che quando la Safety Car fa il giro di rientro, il pilota che conduce il gruppo non può partire, frenare e ripartire di nuovo; non può accelerare e poi frenare. Non puoi ingannare il pilota che sta dietro. Se non ci fossero una regola, sarebbe naturale che lo facessimo tutti, perché cogli di sorpresa l’avversario.”

Il campione inglese, invece, dichiara che lui azioni del genere non le ha mai fatte, mentre Vettel non è la prima volta che le fa:

“Quando ho dovuto guidare io il gruppo non l’ho mai fatto. In Australia, Sebastian ha accelerato e frenato più volte e io ho rischiavo di finire sopra sul suo posteriore più volte“.

Secondo Hamilton, questa situazione creatasi a Baku sarà un precedente per tutte le categorie minori e questo è un rischio:

“Questo lo rende un precedente adesso, il che significa che ogni pilota che guiderà il gruppo potrà accelerare e frenare quando vuole e non saranno penalizzati. Logicamente tale fenomeno si ripercuoterà anche in Formula 2, F3 e F4″ ha aggiunto l’inglese.

Infine l’inglese stuzzica Vettel, quando quest’ultimo aveva alzato il dito in occasione della vittoria ottenuta in Australia grazie ad una serie di circostante fortunose: “Ieri non ero molto contento della vittoria. Sono fatto cosi. Ci sono piloti che alzano il dito in aria anche quando la fortuna gli regala una vittoria. Io invece preferisco esultare solo quando me la sono meritata.”

Vettel risponde alle accuse dell’inglese: “La Safety Car sarebbe dovuta andare più veloce, e questo ha causato problemi nel mantenere le gomme in temperatura. Forse, dopo tanti anni in cui dietro la Safety Car c’era la Mercedes, è bello vedere una Ferrari.” ha dichiarato Vettel.

Le gare disputate sono solo quattro, ma i due sono già pronti a lottare per il quinto titolo mondiale.

Next stop: Barcellona
Hamilton accusa Vettel di essere stato scorretto in gara.
Lascia un voto

Nicoletta Floris

***NON COLLABORA PIÙ CON F1inGenerale*** Studentessa di economia appassionata al mondo del motorsport (specialmente Formula 1 e MotoGP). Blogger della pagina Instagram (laragazzadelmotorsport).