F1 | Hamilton attacca Marko ma poi cancella il messaggio: l’errore dell’inglese

Questa mattina Lewis Hamilton ha sferrato un attacco nei confronti di Helmut Marko criticando una presunta affermazione del consulente Red Bull, ma la dichiarazione in questione non era mai stata rilasciata: non appena scoperto, l’inglese ha cancellato il post dai social.

Hamilton Marko Attacco
Foto Davide G.

Un pesante attacco era stato scagliato da Hamilton nei confronti di Marko quest’oggi, ma la polemica è stata spenta sul nascere. Secondo quanto riportato da essentiallysports, l’ex pilota austriaco avrebbe definito come una “distrazione” il recente impegno di Hamilton a;sostegno del movimento Black Lives Matter. La risposta dell’inglese è stata fulminea: mediante un post sul proprio profilo Twitter ed una storia su Instagram, il sei volte campione del mondo si è detto “offeso” dalle presunte parole rilasciate da Marko:

“Helmut, mi rattrista profondamente che tu consideri il fatto di lottare per un trattamento eguale delle persone di colore come una distrazione. Sono sinceramente offeso.” – ha esordito l’inglese.

“Una distrazione per me era vedere gli spettatori mostrarsi con la faccia dipinta di nero per schernire la mia famiglia nei weekend di gara. Una distrazione per me erano;le non necessarie difficoltà e il trattamento ingiusto a cui ero sottoposto da bambino, adolescente e persino ora, a causa del colore della pelle.Spero che questo messaggio arrivi a quelle persone di colore che ci sono nella tua squadra, affinché comprendano le tue priorità e come li consideri. Svegliati. Questo sport ha bisogno di cambiare.”

La rettifica di Hamilton

Il duro messaggio lanciato da Lewis Hamilton è stato però cancellato poche ore dopo, nel momento in cui la testata essentiallysports ha rimosso l’articolo in questione. Con;tutta probabilità, il consulente Red Bull non aveva mai definito come “distrazione” l’attivismo in tema BLM. Ma d’altronde, non sarebbero state parole così sorprendenti conoscendo il personaggio e valutando le sue recenti uscite.

 

F1inPodcast | Mugello, Toto Wolff e le vostre domande

Davide Galli

Studente di giurisprudenza e appassionatissimo fin dall’infanzia di Formula 1. Amo qualunque cosa faccia "bruum"