F1 | Hamilton: “Continuerò a rendere migliore il Motorsport, anche dopo il ritiro”

Dopo un weekend di Imola che poteva rivelarsi catastrofico per la Mercedes, il campione in carica risorge e assimila la sofferenza patita. Sa che il mondiale è molto complicato da agguantare, ma nonostante ciò, ha già fissi negli occhi i progetti anche nel lungo termine. F1 Hamilton Motorsport ritiro

F1 Hamilton Motorsport ritiro
Credits: F1inGenerale & FlopGear

In questi giorni Hamilton è stato ovviamente molto discusso. Sia per i Fortunati eventi che lo hanno caratterizzato durante la sua risalita dalla P9 alla P2; sia perché in questi giorni è stato visto girare, come riportato dalla foto esclusiva per F1inGenerale & FlopGear,  con le mescole da 18″. Ovviamente il re della  F1 moderna, in un clima di maggiore serenità, avrà sicuramente ripensato ai recenti trascorsi. Max verstappen è davvero molto agguerrito e mettere le mani sul trofeo piloti n° 8 potrebbe non essere una passeggiata come lo è stato negli ultimi anni, 2016 escluso. F1 Hamilton Motorsport ritiro

Nel frattempo però, sia per eventi in pista che fuori, il mondo continua sempre a parlare di Lewis. Oltre per le nobili cause umanitarie e di integrazione per cui si è sempre battuto, Hamilton, da perfezionista e insaziabile uomo con una grandissima voglia di fare, non si vuole porre limiti. oltre a riscrivere le pagine del Motorsport infrangendo record su record, l’inglese della Mercedes ha recentemente dichiarato che rimarrà sempre legato al mondo dei motori.

 Hamilton si sta battendo molto per rendere in primis la Formula 1 più inclusiva e dice che continuerà a farlo anche una volta appeso il casco al chiodo: F1 Hamilton Motorsport ritiro

Mi sembra strano fare progetti che riguardano il mio futuro dopo il ritiro. Ma è logico che prima o poi anche io dovrò fermarmi. Nonostante ciò la missione di rendere il motorsport più inclusivo non uscirà mai dalla mia to-do-list“.

Non risulta difficile credergli dato l’impegno che ha sempre mostrato per questioni di primaria importanza a livello mondiale. Ora però c’è anche un compito molto importante da ultimare; ossia dimostrare a tutti di essere ancora il migliore; a Verstappen in primis.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

F1 | Hamilton ad Imola per i test Pirelli su gomme da 18 pollici: “Mi sembrano un passo indietro”

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.