F1 | Hamilton difende Bottas dalle critiche: “La gente dovrebbe lasciarlo in pace, deve avere l’opportunità di concentrarsi sul lavoro”

“Valtteri? La gente dovrebbe iniziare a lasciarlo in pace, deve avere modo di concentrarsi sul lavoro” così Lewis Hamilton ha parlato del compagno di squadra Bottas, spesso al centro di critiche e notizie, soprattutto ora che la Mercedes dovrà scegliere se rinnovare o no il contratto del finlandese…

Hamilton Bottas
Foto: automotorinews

Valtteri? La gente dovrebbe lasciarlo in pace” così il sette volte campione del mondo Hamilton ha parlato del compagno di team Bottas. Nel corso di un’intervista per Motorsport-Total.com, infatti, il pilota britannico ha detto la sua riguardo al finlandese, spesso al centro di polemiche e notizie.

Notizie che negli ultimi tempi si sono intensificate, vista la prossima scadenza del contratto di Bottas. Una situazione non facile, dunque, per il finlandese, soprattutto dal momento che il sostituto potrebbe essere un ben più giovane Russell, che non vede l’ora di rientrare in un abitacolo Mercedes.

A parlarne è stato lo stesso Lewis Hamilton che, in un’intervista, ha lodato il compagno dicendosi anche profondamente contrario alle tante critiche che spesso riceve. “Io e Valtteri siamo veramente in buoni rapporti. Negli anni siamo riusciti a costruire una relazione ottima ed il fatto che ci conosciamo bene è importante per il team” ha detto l’inglese.

“Credo che siamo veramente ben assortiti, meglio di tanti altri nel paddock, anzi, forse di tutti. Questo sia per quanto riguarda il rapporto tra compagni all’interno del team, che nel lavorare allo sviluppo della vettura”

“Insieme stiamo facendo un buonissimo lavoro ed è per questo motivo che vorrei che le persone lo lasciassero in pace. Per esempio si parla troppo dei suoi rapporti con il team e questo non va bene, bisogna lasciarlo lavorare, deve avere la possibilità di concentrarsi. Sono sicuro che pian piano migliorerà ancora di più”