F1 | Hamilton ed il magic button: “Modifiche temporanee per non toccarlo accidentalmente”

Lewis Hamilton torna su quanto accaduto in Azerbaigian, raccontando le modifiche apportate al “magic button” dopo la gara di Baku.

hamilton magic button

Alla vigilia del gran premio transalpino, il sette volte iridato Lewis Hamilton torna sull’errore di Baku, costatogli il sorpasso mondiale sul rivale Verstappen. Il 36enne di Stevenage ha raccontato le (limitate) modifiche apportate al cosiddetto “magic button” e la serenità riguardo a quello che lui fatica a considerare un “errore”. hamilton magic button

“Non considero l’accaduto neanche un errore”, spiega Sir Lewis. “Un errore è quando esci di pista sbagliando il punto di frenata o quando vai a muro, questo è stato un errore non forzato: è qualcosa che sarebbe potuta accadere in qualsiasi istante. Abbiamo imparato dall’episodio, ora andiamo avanti”, dichiara l’ex McLaren.


Leggi anche: F1 | Esclusiva dalla pit-lane: Ferrari in Francia con nuovo sponsor AWS [ FOTO ]


Successivamente il campione in carica parla delle modifiche apportate al “magic button”. Modifiche estremamente limitate, data la difficoltà di spostare liberamente gli elementi su un volante F1: “Non abbiamo spostato il pulsante. Abbiamo avvolto il “magic button” in modo da evitare di toccarlo accidentalmente nel prossimo futuro, racconta il #44 del team di Brackley. hamilton magic button

Il britannico alfiere della Mercedes ha poi approfondito: “Ovviamente non è così semplice spostare i pulsanti in corsa, è tutto progettato! Cercheremo probabilmente una soluzione definitiva più avanti“, conclude Lewis Hamilton nelle dichiarazioni pre-weekend al Paul Ricard.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.