A TCFormula 1

F1 | Hamilton risponde a Verstappen: “Non credo che il nostro comportamento sia stato irrispettoso”

Verstappen ha definito irrispettoso l’atteggiamento del suo rivale. Hamilton ha invece riferito di averlo visto scendere dalla vettura dopo l’impatto e dai box gli avevano detto che stesse bene e che era ignaro del fatto che fosse stato successivamente portato in ospedale. Hamilton in risposta a Verstappen

La temperatura in quel dell’Ungheria è abbastanza alta, ma il clima all’interno dell’Hungaroring è rovente. Non sono terminati gli scontri che hanno avuto il loro inizio due settimane fa a Silverstone, nella Terra del 7 volte campione del Mondo. Il contatto tra i due ha generato molte critiche (sia per uno che per l’altro) e tante discussioni. Anche tra i due c’è stato un bel battibecco con Verstappen che ha attaccato il #44 di Stevenage definendo irrispettoso il suo festeggiamento dopo la vittoria. Hamilton, in risposta a Verstappen, ha sottolineato di aver visto il suo rivale uscire dalla vettura e ignaro del fatto che fosse stato portato in ospedale. Ho visto sullo schermo che era sceso dalla macchina e sembrava a posto e mi è stato detto che stava bene. Non ero a conoscenza fino a quando i media non hanno scritto dopo che aveva visitato l’ospedale”.

Sostieni F1ingenerale e
naviga senza pubblicità.

“Nessuno di noi vorrebbe vedere un altro pilota ferito oppure in pericolo”, ha aggiunto l’inglese. Max Verstappen si è lamentato che il suo rivale stesse sventolando la bandiera come se nulla fosse successo e che è stato un atteggiamento irrispettoso. Tuttavia Hamilton non è per nulla d’accordo in quest’ultimo punto: Non credo che il nostro comportamento sia stato irrispettoso. Come ho già detto, una cosa è sapere per poi celebrare, e un’altra è celebrare senza sapere. Ovviamente non ne ero a conoscenza.”


Leggi anche: F1 | GP Ungheria – Leclerc in difficoltà: “Hungaroring pista molto tecnica, non fa per me”


Hamilton e l’estasi della vittoria nel GP di casa

Il 7 volte campione del Mondo ha inoltre dichiarato di esser stato preso dall’emozione del successo, un’emozione scaturita dalla vittoria del GP di casa, davanti ai suo tifosi.E’ il mio Gran Premio di casa e abbiamo lavorato duramente per chissà quanto tempo per ottenere un risultato del genere. Le emozioni erano alle stelle. Non era una celebrazione intenzionale, era solo la gioia di vedere così tante persone festeggiare ed è stata un emozione naturale. Non ho intenzione di nascondere le mie emozioni. E’ stata una sensazione incredibile vedere così tanti tifosi.

I due rivali hanno poi parlato dell’accaduto, ma Hamilton crede che Verstappen non si lascerà tutto questo facilmente alle spalle. “Il nostro focus è totalmente su questo fine settimana. Ho chiamato Max dopo la gara per controllare se stesse bene e per fargli sapere che il rispetto c’è ancora. Ovviamente forse non è ricambiato ma va bene così.” Tra i due si prevedono molto più di semplici scintille in questo fine settimana. La cosa certa è che Verstappen ed Hamilton regaleranno emozioni anche nel GP d’Ungheria.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato Ads Blocker!!

Abbiamo rilevato che utilizzi AdBlock, per favore disattivalo.

Sostieni F1ingenerale (solamente 0,80€ al mese) e naviga senza pubblicità

Per disattivare AdBlock, basta cliccare sull’icona dell’estensione del vostro browser e scegliere di disattivarlo soltanto su questo sito.