F1 | Hamilton non farà il ragioniere: “Ho bisogno di vincere tutte le gare”

Lewis Hamilton non ha intenzione di iniziare a gestire i 40 punti di vantaggio su Vettel nelle ultime sei gare della stagione.

2018 Großer Preis von Frankreich, Samstag – Steve Etherington

Nonostante 4 vittorie nelle ultime 5 gare, l’ultima delle quali in un circuito storicamente non adatto alla Mercedes, il campione del mondo inglese sente di aver “bisogno di vincere ogni gara restante”.

Per Lewis Hamilton vincere sarà l’unico obiettivo fino a quando la matematica non gli consegnerà il quinto titolo iridato.

“Non voglio iniziare a guardare la classifica e iniziare a gestire le prossime gare”, ha dichiarato Hamilton dopo il GP di Singapore. “Nella mia mente sento il bisogno di vincere ogni gara.”

“È normale, ci saranno circuiti dove la nostra macchina sarà più forte e altri in cui saremo più deboli; tuttavia bisogna concentrarsi unicamente sulla vittoria. A Singapore sapevamo che saremmo stati indietro, ma la convinzione di poter vincere ci ha aiutato a mettere insieme un weekend perfetto.”

“Vincere è l’obiettivo e non ci sarà bisogno di guardare la classifica. Ovviamente non pensavamo di avere un gap così ampio, ma finché la matematica non ci nominerà campioni, tutto può ancora succedere.”

Leggi anche:
Ferrari, 5 motivi per credere nel titolo

Lewis Hamilton ha fiducia non solo nelle sue capacità ma anche nel team. La sua Mercedes ha subito un solo stop per l’affidabilità in due anni.

“Ho massima fiducia nella squadra”, ha continuato. “Statisticamente dei problemi di affidabilità possono accadere ma, rispetto agli altri anni, tutto il team ha fatto passi da gigante andando a risolvere tutti i problemi che ci costringevano al ritiro.”

“Sicuramente il doppio ritiro in Austria è stata una dura botta per i ragazzi in fabbrica, ma è incoraggiante vedere che subito si sono messi a lavoro per evitare altri ritiri.”

Lewis Hamilton è dunque fiducioso per le ultime gare della stagione e sembra aver trovato una perfetta sintonia con la W09.

“Alla fine dell’anno si conosce a perfezione una monoposto e molti dei potenziali problemi tecnici sono già stati analizzati. Non possiamo sapere cosa accadrà nelle ultime sei gare della stagione, ma sicuramente saremo pronti a reagire ad eventuali problemi”.


F1 | Ferrari, 5 motivi per credere nel titolo

F1 | Hamilton non farà il ragioniere: “Ho bisogno di vincere tutte le gare”
Lascia un voto
mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.