F1| Hamilton: “Non voglio tornare ad avere una vita frenetica”

Lewis Hamilton ha rallentato i ritmi della sua vita a causa della pandemia, si è reso conto che il tempo è molto prezioso e non vuole rinunciarci in futuro. Sta negoziando con la Mercedes il rinnovo, tenendo conto anche di questo suo desiderio.

Lewis Hamilton vita
Fonte Facebook Hamilton

Lewis Hamilton non tornerà a condurre una vita frenetica quando la pandemia di Coronavirus sarà terminata. Il pilota inglese si è reso conto che ha bisogno affrontare la vita più lentamente in futuro.

Hamilton era abituato a fare lunghi viaggi transatlantici per le gare, ma anche per seguire tutte le attività extra Formula 1. Anche dopo la vendita del jet privato, Hamilton aveva continuato ad avere un calendario fitto di appuntamenti.

Come tutta la popolazione mondiale, nel 2020 Hamilton ha dovuto adottare un ritmo di vita più lento per di evitare il rischio di esposizione a Covid-19.

A marzo il pilota inglese tramite i social aveva invitato i fan a mettersi al sicuro ed approfittare del momento di isolamento per riflettere sulla propria vita e sui propri obiettivi.

Hamilton ha raccontato che il tempo supplementare trascorso confinato in casa e nella sua bolla sociale gli ha dato l’opportunità di riflettere sul suo vecchio stile di vita.

Penso che quest’anno sia stato un anno di apprendimento con questa pandemia“, ha detto Hamilton. “Ho sicuramente avuto un sacco di tempo per me stesso, ho avuto un sacco di tempo a casa nella mia bolla.

Da un lato, non è sempre stato bello. Ho avuto il tempo di riflettere e di essere veramente presente.”

Ha detto che, nonostante la rottura, non vuole tornare a vivere la sua vita così come la conduceva prima del 2020.

Penso che in passato, la mia vita fosse davvero veloce. Rimbalzavo da una gara all’altra, da un evento all’altro. Era una vita troppo veloce. Anche se spero che questa situazione passi presto, non voglio tornare a com’era prima.”

Hamilton ha detto che vuole garantire che le sue nuove priorità si riflettano nel suo prossimo contratto con la Mercedes, che è in fase di negoziazione con il capo del team Mercedes Toto Wolff.

Quando alla fine farò in essere questo contratto, questo farà parte della discussione“, ha detto Hamilton, “Penso che probabilmente avete sentito Toto, ci siamo resi conto che tempo è qualcosa che non può tornare e la famiglia è tutto.”

Dopo aver eguagliato il record di vittorie di Michael Schumacher al Gran Premio di Germania, Hamilton ha detto che nei prossimi giorni avrebbe preso tempo per affrontare l’ultima parte del Campionato.

Mi prenderò sicuramente un paio di giorni per cercare di capire davvero. Penso che sia molto, molto importante perché questo momento passerà molto rapidamente e saremo alla prossima gara.”

Tuttavia Hamilton ha detto che non smetterà di lottare in questo campionato, che potrebbe consacrralo per la settima volta campione del mondo. Il pilota inglese guida la classifica con 69 punti di vantaggio sul compagno di squadra Valtteri Bottas.

Quello che non posso fare è far cadere la palla“, ha detto. “Quello che non posso fare è distogliere gli occhi dalla palla per un secondo.

Sì, ho un divario. Sì, abbiamo queste grandi vittorie, ma il campionato deve ancora essere vinto. Il lavoro non è ancora finito. Quindi la preparazione continuerà ad essere importante. La dieta continuerà ad essere importante, per dormire bene.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Resta: “In progettazione un nuovo retrotreno”. Nessun dissidio con Binotto

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.