F1 | Hamilton preoccupato dal ritmo Red Bull: “Se sono così veloci ovunque sarà dura”

A quattro gare dal termine della stagione, Lewis Hamilton si dice preoccupato vista la velocità fatta registrare dalla Red Bull anche nel GP del Messico. Per il britannico la rimonta in classifica potrebbe rivelarsi più dura del previsto.

hamilton red bull messico
Foto: unknown

Dopo il secondo posto conquistato al GP del Messico, Lewis Hamilton è ora a diciannove punti di distacco da un Max Verstappen che può contare su una Red Bull molto veloce. Proprio il ritmo della scuderia di Milton Keynes rappresenta un campanello d’allarme per il britannico della Mercedes in vista del finale di stagione.

Secondo Hamilton, rimontare in classifica si starebbe rivelando più complicato del previsto vista la competitività della RB16B. “Ci sono ancora quattro gare prima della fine del campionato e diciannove punti sono parecchi da recuperare. Max ha vinto tante gare e credo che nelle ultime settimane Red Bull si stia dimostrando superiore a noi in termini di velocità. Se dovessero mantenere questa competitività anche nei prossimi appuntamenti potrebbe essere un problema“.


Leggi anche: La rubrica del lunedì | Amore e odio


Per il sette volte campione del mondo, il 2021 poteva rappresentare l’anno del record di titoli iridati. “Naturalmente vorrei poter vincere tutte le gare anche perché ci servono punti. Ma è lo stesso obiettivo che abbiamo avuto anche in Messico e nelle settimane precedenti. Semplicemente loro sono troppo veloci. Stiamo dando assolutamente tutto ciò che abbiamo per fermarli ma non è abbastanza in questo momento”.

Le recenti prestazioni di Perez e Bottas hanno permesso alla Red Bull di riaprire una corsa al titolo costruttori che sembrava ormai essere destinata a vedere trionfare Mercedes. Le Frecce d’Argento dopo la vittoria di Verstappen nel GP del Messico hanno visto ridursi ad un solo punto il vantaggio nei confronti dei rivali.

Seguici anche su Instagram