F1 | Hamilton sull’arrivo di Russell: “Avrà voglia di battermi come io con Alonso”

Lewis Hamilton crede che, nel 2022, Russell avrà la stessa voglia di batterlo che aveva lui con Alonso nel 2007

Hamilton Russell
Foto: Hamilton Twitter

Hamilton e Russell formeranno, nel 2022, una delle possibili coppie più forti della F1. Secondo il sette volte campione del mondo, l’approccio che avrà nel 2022 Russell sarà simili al suo con Alonso nel 2007.

Hamilton, infatti, crede che Russell voglia batterlo fin dalla prima gara della stagione. Rivedendo quindi, nel giovane inglese, la stessa volontà che aveva lui nel battere Alonso nel 2007, quando erano compagni di squadra in McLaren.


Leggi anche: F1| Alonso vuole vincere il suo terzo titolo in Formula 1


Hamilton ha affermato: George è un giovane di grande talento e penso che ci sia già un enorme rispetto e penso che abbiamo un buon equilibrio in questo momento. Ma vorrà essere veloce, so che vorrà mostrarsi e vincere e fare tutte quelle cose che fai quando arrivi in una nuova squadra”

Hamilton sa che Russell avrà fin da subito il desiderio di sfidarlo e cercare di batterlo. Infatti, è la stessa situazione che lui ha vissuto quando, si è trovato ad affrontare un due volte campione del mondo all’esordio.

Ricordo quando Alonso è arrivato in squadra, ovviamente volevo batterlo nella prima gara, quindi spero che George abbia questa mentalità. In caso contrario, non è un vincitore. Penso che avrà questa mentalità. Voglio vederlo avere successo, davvero.

Inoltre, Lewis spera di poter aver un impatto favorevole su George. Essendo lui fiducioso che Russell potrà essere il prossimo campione britannico della F1.

Ci sarà un momento in cui non rimarrò nello sport. Lui sarà il prossimo britannico e voglio vederlo vincere un campionato del mondo. Quindi spero davvero che finché gareggiamo, posso esercitare un’influenza positiva su di lui”, ha detto Hamilton.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter