F1 | Hamilton veste Mercedes al CES 2021, ma il contratto non era scaduto il 31 dicembre?

Hamilton si mostra con AMD al CES 2021 sfoggiando lo stemma della Mercedes sul petto, ma secondo le informazioni a disposizione il contratto dell’inglese è scaduto il 31 dicembre 2020.

hamilton contratto mercedes

Nell’ambito dell’edizione 2021 della fiera dell’elettronica di consumo CES, che si è tenuta ieri, è intervenuto Lewis Hamilton, campione del mondo al centro delle voci per quanto concerne il rinnovo del contratto con Mercedes che tarda ad arrivare.

Il sette volte iridato di Stevenage è intervenuto insieme a Toto Wolff, interpellato dalla multinazionale AMD. Tra i temi elettronici trattati desta interesse una particolarità.

Sir Lewis Hamilton ha parlato da pilota Mercedes, intervenendo vestito da pilota di Brackley: tuttavia il contratto, secondo le fonti a disposizione, sarebbe terminato il 31 dicembre 2020.

Fonte: AMD

Da tempo ormai si parla del 35enne britannico. Dopo gli elogi per la vittoria del mondiale 2020, è subentrato il curioso tema contrattuale. Non sembra poter essere in dubbio la presenza di Hamilton in griglia nel 2021, ma la firma sul rinnovo pare non essere stata ancora apposta.

Lewis Hamilton risulterebbe a tutti gli effetti un pilota libero da ogni vincolo contrattuale a partire dal 1 gennaio 2021.

L’abbigliamento Mercedes però può insinuare alcune domande: se Hamilton non ha ancora davvero rinnovato, come mai in data 12 gennaio si mostra ad un evento pubblico da pilota di Brackley?


È lecito pensare ad un contratto già rinnovato ma non ancora pubblicamente confermato? La supposizione esce spontanea. Nel frattempo intorno al team anglo-tedesco tutto tace lasciando adito ad alcuni interrogativi.

La nuova stagione piano piano si avvicina, ed il contratto di Lewis Hamilton non è ancora stato rinnovato. O forse no?

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Circuiti innevati, quando la F1 corse sulla neve [FOTO e VIDEO]

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.