A TC Formula 1 Lorenzo T.
    Pubblicato il 13 Maggio, 2022 alle 21:34

F1 | Helmut Marko nega che Red Bull abbia speso il 75% del budget cap

Dopo il GP di Miami è iniziata a circolare una voce secondo la quale Red Bull avesse già speso il 75% del budget cap, ma Helmut Marko nega.

Max Verstappen tra le curve di Miami – Credits: unknown

Helmut Marko, consigliere Red Bull, nega che il team abbia già raggiunto il 75% del tetto di spesa imposto dal budget cap. L’austriaco aggiunge che Red Bull non ha ancora investito una grossa cifra negli aggiornamenti e pensa che eventuali incidenti possano incidere parecchio sulle spese dei team. Dopo il GP di Miami, Ferrari ha dichiarato come il team rivale non sarà in grado di mantenere questo ritmo sul fronte aggiornamenti. Tuttavia, Helmut Marko sostiente che Red Bull e Ferrari siano vicine in quanto ad investimenti sul progetto 2022.

Le parole di Marko

Helmut Marko, consigliere del team Red Bull – Credits: unknown

In un’intervista al sito tedesco Motorsport Totale, Helmut Marko esprime la sua visione: “Binotto ha la sua idea, ma io non credo che abbiamo messo più pezzi sul tavolo di quanto fatto da loro. E’ vero che l’aumento dei costi di logistica è un problema, ma non riguarda solo noi“. L’austriaco aggiunge: “Non credo che siamo in una posizione così diversa da Ferrari in questo senso. Mi chiedo quale effetto sul budget cap abbiano avuto fin’ora gli incidenti di Sainz, non saranno stati economici“.


Leggi anche: Horner preoccupato da Ferrari: “Barcellona sarà una sfida completamente nuova”


D’altra parte, Marko dichiara che ogni aggiornamento portato fin’ora è finalizzato alla riduzione di peso. Tuttavia, la RB18 non ha ancora raggiunto i limiti minimi e, secondo Marko, questi non saranno raggiunti nemmeno con il prossimo pacchetto. “Pianifichiamo gli aggiornamenti in modo da avere una riduzione di peso non appena ne introduciamo qualcuno. Non abbiamo ancora raggiunto il peso minimo e non lo raggiungeremo con i prossimi aggiornamenti“.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Disqus Comments Loading...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Consulta i dettagli della nostra privacy policy.