F1 | Honda porterà delle Power Unit migliorate in Austria

Forte degli ottimi risultati ottenuti recentemente sul circuito di casa, la Red Bull vuole partire al meglio approfittando delle 2 gare al “Ring”. Per l’occasione, ad aumentare le aspettative di risultati, la notizia di importanti aggiornamenti al motopropulsore di casa Honda.Honda Power Unit Austria

Honda Power Unit Austria
Credits: Red Bull

Con la stagione di Formula 1 annullata prima che le auto uscissero dalla pitlane per l’inizio del Gran Premio d’Australia; tutte le squadre sono autorizzate ad introdurre nuovi pacchetti l’esordio ufficiale di stagione in Austria.Honda Power Unit Austria

Parlando in merito all’imminente inizio di stagione, il capo del team Red Bull Christian Horner ha citato che Honda, partner strategico e fornitore del motore, ha un importante aggiornamento alla PU per l’esordio al  Red Bull Ring. Questo, alla vigilia di una delle gare più sentite dall’intera squadra inglese, può suonare come monito d’allarme per gli altri team in competizione.Honda Power Unit Austria

 

Christian Horner, Team Principal della Red Bull ha dichiarato:Honda Power Unit Austria

“Abbiamo un aggiornamento al motore. Di fatto quello che monteremo all’esordio in casa è la fase due che avremmo sviluppato poco alla volta se il mondiale fosse partito in Australia. Stando al corso degli eventi, questa PU diventa il nostro primo motore. Per arrivare preparati alla doppia tappa in Austria, abbiamo fatto tutti molto lavoro sulla vettura. E’ stata una corsa contro il tempo ottenere questi upgrade da quando ha riaperto la fabbrica all’inizio di giugno.”

 

La Red Bull ha rivelato alcune modifiche alla sua auto durante il filming day di Silverstone. Horner è convinto che il team stia lavorando al meglio per raccogliere risultati eccellenti sin dalle prime gare della stagione.

 

Il team principal ha aggiunto:Honda Power Unit Austria

“Non sappiamo con certezza quali risultati otterremo in Austria. Ci sarebbero stati ovviamente importanti aggiornamenti con le prime gare europee a Zandvoort e Barcellona, ​​per poi procedere con ulteriori step di sviluppo con Montreal. Nonostante ciò, posso dichiarare con soddisfazione che tutto il lavoro rimasto in sospeso a causa dello stop è completo e configurato sull’auto. Quindi sulla nostra Red Bull in Austria ci saranno alcune revisioni come parte del processo di aggiornamento, ma sono sicuro che hanno fatto lo stesso anche gli altri team.”

Horner ha anche elogiato il rapporto in costante rafforzamento con Honda, che spera possa aiutare il team a combattere per il Campionato del Mondo quest’anno.

“Mentre ci addentriamo nel secondo anno di collaborazione con Honda, ci sentiamo molto più integrati nella loro squadra. Ci siamo goduti una grande stagione di debutto con la casa giapponese e vinto tre gare. Ora stiamo cercando di migliorare insieme per fare sempre meglio. Sono ambiziosi, condividono le stesse idee che abbiamo noi come squadra di F1, hanno lavorato duramente nel corso della bassa stagione e, naturalmente, quest’anno le aspettative sono più elevate. il motore è una parte fondamentale della vettura e Honda un partner chiave per noi mentre avanziamo.”

 

Seguici anche sui social:
Telegram Facebook Twitter Instagram

 

F1 | Anteprima Pirelli GP Austria: “Un’edizione senza precedenti”

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.