F1 | Honda sarà il Main Sponsor del Gp del Giappone

Il Gran Premio del Giappone sarà nuovamente sponsorizzato dalla Honda. La casa nipponica è infatti proprietaria del circuito di Suzuka dove si svolge la gara e da quest’anno anche Main sponsor dell’evento.

Gp Giappone Honda
La partenza del Gp del Giappone 2018 – Credits: Motorsport.com

Ufficialmente Honda si è ritirata dalla Formula 1 lo scorso anno, interrompendo la fornitura di propulsori ai propri team clienti. In realtà Red Bull ed AlphaTauri continuano ad utilizzare le power unit nipponiche anche quest’anno, con Honda Racing Corporation (HRC) che figura quale team partner delle due scuderie.

Nonostante l’abbandono, seppur formale, da parte di Honda al mondo della F1, il logo della casa giapponese tornerà in bella vista durante il Gp di Suzuka di quest’annoHonda è già stata il main sponsor dell’evento nel 2018, mentre l’ultima edizione del Gp risale al 2019, in quanto tutte quelle successive sono state cancellate a causa della pandemia.


Leggi anche: F1 | Seidl su Hamilton: “Non togli i gioielli? Non corri!”


Il direttore operativo delle comunicazioni di Honda, Koji Watanabe, è entusiasta del ritorno della casa nipponica quale title sponsor del Gp.

È un grande piacere per Honda essere nominata sponsor principale del Gran Premio del Giappone di F1 che si terrà sul circuito di Suzuka, che quest’anno celebra il suo 60° anniversario“, ha dichiarato.

Nel Gran Premio del Giappone di quest’anno, 10 squadre, tra cui Oracle Red Bull Racing e Scuderia AlphaTauri, che Honda sostiene come team partner, gareggeranno con 20 piloti che dimostreranno le loro abilità di guida e il loro talento al massimo livello nel mondo delle corse“.

Contribuendo a questo eccezionale evento, Honda continuerà a sostenere l’ulteriore promozione e divulgazione degli sport motoristici in Giappone“, ha concluso.

Lo scorso anno Red Bull aveva preparato una speciale livrea per celebrare la vincente collaborazione con il motorista nipponico. Tuttavia il team di Milton Keynes non ha poi potuto sfoggiare la nuova colorazione durante il Gp di Suzuka a causa della cancellazione dell’evento.

In ogni caso il miglior tributo alla casa giapponese è arrivato alla conclusione del campionato, con la conquista del titolo mondiale da parte di Max Verstappen. Si tratta infatti di una vittoria che interrompe un digiuno che durava dal 1991, con Ayrton Senna ultimo campione del mondo motorizzato Honda prima di Max.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Jacopo Moretti

Studente di Giurisprudenza, classe 1998. Appassionato di Formula 1 e del Motorsport.