F1 | Horner sul ritiro di Verstappen: “Problema differente da quello riscontrato in Bahrain”

Il problema che ha costretto Max Verstappen al ritiro durante il GP d’Australia – una perdita di carburante – non ha nulla a che fare con quello riscontrato dal team in Bahrain. A sostenerlo è il Team Principal della Red Bull, Christian Horner.

Max Verstappen, GP Australia 2022. Fonte: Total Motorsport.

Il problema che ha costretto Max Verstappen al ritiro durante il GP d’Australia è totalmente differente da quello che ha colpito Red Bull in Bahrain: a sostenerlo è stato Christian Horner nel debrief tenuto dal team al termine della gara.

A venti giri dalla bandiera a scacchi, Verstappen ha dovuto parcheggiare la sua monoposto ai margini della pista a causa di una perdita di carburante.

Questo di Melbourne è il secondo DNF dell’olandese in tre gare, che allarga di quarantasei punti il gap dal leader del Campionato Charles Leclerc.

Max Verstappen ha definito i problemi di affidabilità della Red Bull di quest’anno “inaccettabili” e sottolineato come, ancora prima del ritiro, lui fosse già dietro il pilota della rossa.

“Ovviamente, è molto frustrante vedere un DNF di Max” ha commentato Horner dopo il ritiro di Verstappen in Australia. “Si tratterebbe di una perdita di carburante, esterna al serbatoio.  Le parti saranno inviate in Giappone e, naturalmente, cercheremo di capire quale sia il problema il più velocemente possibile.

Affidabilità che anche AlphaTauri, squadra sorella di Red Bull, ha faticato a trovare in questo inizio di stagione. Il Team Principal ha però ribadito come i problemi tecnici apparsi nelle monoposto siano “tutti indipendenti” e “non connessi tra loro”.

“Nelle prime due gare, abbiamo perso ben trentasei punti da parte di Max e cinquanta da parte del team. A quest’ora, sia il Campionato Costruttori che quello Piloti sarebbero stati totalmente differenti”.

Con la Ferrari che sembra in piena forma, pare naturale domandarsi se l’affidabilità possa di fatto ostacolare la corsa della Red Bull per il titolo Mondiale.

Siamo solo al 10% del Campionato. Quindi, penso ci sia ancora tanto da fare” ha dichiarato Christian Horner.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Australia – Verstappen frustrato dopo il problema avuto: “Inaccettabile, siamo già troppo indietro”