F1 I Aggiornamenti Coronavirus: GP del Bahrain e Vietnam, spiraglio per l’Australia

Il coronavirus oramai è la notizia principale dei giornali di tutto il mondo con 1835 casi di positività in Italia (di cui 52 decessi e 149 guariti) e 9000 casi su scala mondiale di cui 3000 morti. Anche il motorsport rischia di veder stravolti i calendari Coronavirus Bahrain Vietnam

Coronavirus F1 GP Vietnam Hanoi Coronavirus Bahrain Vietnam

A farne le spese di questa epidemia non è soltanto il mondo della finanza. Tanti sono infatti gli eventi sportivi che sono stati rinviati (la partita Juventus-Inter per citarne uno) e non fa eccezione la F1. Coronavirus Bahrain Vietnam

Dopo il Gran Premio di Cina, previsto per il 19 aprile e almeno per il momento cancellato, infatti, anche il GP del Bahrain e quello Vietnam rischiano di essere annullati.

Le autorità vietnamite, infatti, hanno deciso di sottoporre tutti i passeggeri provenienti dall’Italia ad una quarantena di 14 giorni. A rischiare maggiormente sono quindi i tre team che hanno più risorse provenienti dal bel paese: Ferrari, Haas e Alpha Tauri, che potrebbero non riuscire a partecipare alla prima gara che si svolge sulla pista di Hanoi. Così come per la MotoGP e Superbike in Qatar, la conseguenza sarebbe ovviamente l’annullamento del GP del Vietnam.

I problemi potrebbero sorgere anche per quanto riguarda il GP del Bahrain che dovrebbe aver luogo il 22 marzo, ma che rischia anch’esso di saltare. È stato vietato infatti l’atterraggio di italiani nell’aeroporto di Dubai, dove solitamente arrivano i team di F1.


A dare notizie rassicuranti è invece l’Australia per quel che riguarda lo svolgimento del Gran Premio che si tiene sul circuito di Albert Park.

Ma i fans della Formula 1 non possono ancora dormire sogni tranquilli, la categoria regina delle due ruote è stata costretta a cancellare il primo appuntamento della stagione a soli 5 giorni dall’inizio del weekend di gara.

Seguici anche su Instagram

Superbike | Rinviato il gp del Qatar a causa del Coronavirus