F1 | I figli di Romain Grosjean avevano preparato un casco per Abu Dhabi

Prima dell’incidente, quello di Abu Dhabi sarebbe dovuto essere l’ultimo weekend di Romain Grosjean con la Haas tant’è che i figli avevano preparato un casco speciale.

Romain Grosjean
Foto: instagram

 

Sono passate quasi due settimane ma fa ancora impressione rivedere le immagini del terribile incidente di Romain Grosjean nel GP del Bahrain. Le fiamme, l’auto divisa in due e tutto il resto facevano pensare a una situazione più che tragica. Alla fine il pilota francese se l’è cavata con un paio di bruciature, tant’è che si pensava potesse essere in pista ad Abu Dhabi. Quello di Yas Marina sarebbe dovuto essere infatti il suo ultimo weekend con la Haas, scuderia della quale faceva parte dal 2016, anno del debutto del team americano.

Come annunciato dallo stesso Romain Grosjean sul suo profilo Instagram, i suoi figli avevano preparato un casco speciale per l’ultima gara del papà. Questo è il casco più bello che potessi immaginare. Sono stati Sacha, Simon e Camille a crearlo per la mia ultima gara in Formula 1 ad Abu Dhabi. Cercherò in tutti i modi di utilizzarlo in futuro, è troppo bello per rimanere a casa”. Oltre al classico numero 8 e al logo della Haas, ci sono una serie di disegni realizzati dai suoi tre bambini accompagnati da alcune frasi e parole come “Bravo” e “Love”.

Romain Grosjean
Foto: Instagram

 

La speranza è che l’ex pilota della Lotus possa avere l’occasione di salutare in maniera diversa una Formula 1 che gli ha dato e a cui ha dato tanto.

Seguici anche su Instagram

F1 | Nasce ‘Accelerate 25’, il programma Mercedes per la diversità