F1 | I quattro dipendenti Haas negativi al Covid-19

Poco dopo il ritiro della McLaren dal Gran Premio d’Australia, il team Haas rassicura i tifosi. I quattro dipendenti sono risultati negativi al tampone per il Covid-19.

Coronavirus Haas
Haas, Formula 1. Fonte: essentiallysports.com

A differenza della McLaren, la Haas può tirare un sospiro di sollievo. Ieri mattina, l’intero paddock e i tifosi di Formula 1 sono stati scossi dalla notizia secondo cui ben quattro dipendenti di Haas e uno della McLaren presentassero i sintomi tipici del Covid-19.

Il team di Gunther Steiner vantava così il maggior numero di possibili positivi al coronavirus. I tamponi dei dipendenti della scuderia statunitense sono però risultati negativi.

La notizia è arrivata poco fa, subito dopo il ritiro dell’intero gruppo McLaren dal Gran Premio d’Australia. Gli inglesi, venuti a conoscenza di un membro della squadra positivo al tampone, si sono immediatamente sottoposti al controllo del personale sanitario locale, e a quarantena.

Nonostante le proteste dei fans, che temono per l’incolumità dei partecipanti, gli altri team non sembrano affatto intenzionati a ritirarsi. Non ci sono segnali neanche da parte dell’organizzazione dell’evento circa la cancellazione del GP, nessuna dichiarazione è stata ancora rilasciata.

Il team principal, Steiner, era estremamente preoccupato di perdere parte del proprio team a causa del virus, dichiarato ieri stesso pandemia dall’Organizzazione internazionale della Sanità, e di fatto di non poter correre nel primo weekend di stagione. Coronavirus Haas

Siamo tutti annoiati senza i nostri sport preferiti, ma solo collaborando ANDRÀ TUTTO BENE.
Se non è indispensabile, RESTA A CASA!

“La cosa più importante è che il gruppo stia bene, che sia soltanto semplice influenza e di poter ritornare a lavorare domani stesso” così si era pronunciato ieri all’Albert Park. Coronavirus Haas

Seguici anche su Instagram

F1 | [UFFICIALE] La McLaren si ritira dal GP di Australia: weekend in forte rischio