F1 | I team aiutano l’Australia, devastata dalle fiamme. In asta anche il casco di Schumacher e il volante Ferrari

La Formula 1 vuole aiutare l’Australia, devastata dagli incendi, e mette all’asta gli oggetti utilizzati dai piloti del presente e del passato. La collezione presenta anche il casco indossato da Schumacher nel 2012.

Asta F1 per Australia
Albert Park, Melbourne. Fonte: formulapassion.it

Non sembrano placarsi gli incendi in Australia. I bilanci parlano di dieci milioni di ettari bruciati, più di duemila abitazioni distrutte e all’incirca trenta persone hanno perso la vita. Sale a un miliardo invece il numero di animali rimasti uccisi.

L’emergenza che ha colpito parte del continente ha prodotto una fitta rete di solidarietà. Le celebrità hanno organizzato delle raccolte fondi e hanno cercato di mobilizzare quante più persone possibili.

Importante sarà il contributo della stessa Formula 1. L’organizzazione ha, a tal proposito, lanciato un’asta che prevede la vendita di pacchetti meet and greet e merchandise esclusivo.
I guanti e le scarpe di Daniel Ricciardo, il casco indossato da Kevin Magnussen durante il Gran Premio di Australia e le tute di Alex Albon, Max Verstappen, Romain Grosjean e Daniil Kvyat sono solo una piccola parte degli oggetti esposti.

Alla collezione si aggiungono anche il casco utilizzato da Michael Schumacher in occasione del suo trecentesimo Gran Premio e il volante della Ferrari, che appartiene alla monoposto del 2017.

Alcune squadre metteranno a disposizione degli acquirenti piloti e personale. Accompagneranno i propri pupilli Toto Wolff, Mattia Binotto e Claire Williams.
La Renault offre anche l’opportunità di visitare la fabbrica, con allenamento incluso. La Pirelli, invece, dona la possibilità di visitare il Paddock.

Non è mancato il messaggio di Lewis Hamilton, da sempre sensibile al benessere degli animali. Il sei volte campione del mondo ha scritto così su Twitter:Mi si spezzail cuore vedere la devastazione che gli incendi stanno arrecando a persone e animali in tutto il paese. Ho deciso di devolvere 500 mila dollari per sostenere chi è impegnato a salvaguardarli. Se potete, e non l’avete già fatto, contribuite anche voi

Il pacchetto promette agli offerenti un hot lap in una Safety Car sul circuito australiano e una visita nella stanza di controllo della gara durante il GP di Melbourne. Asta F1 per Australia 
L’asta parte oggi, 22 gennaio, e termina il 9 Febbraio. Gli incassi andranno alla Croce Rossa Australiana, alla Country Fire Authority di Victoria e al WWF. Asta F1 per Australia 

https://www.f1authentics.com/

Seguici anche su Instagram

F1 | Rubate e messe in vendita alcune foto di Schumacher scattate dopo l’incidente