F1 | Il bilancio degli spettatori nei circuiti: Silverstone al top

Ecco i dati forniti da Liberty Media riguardo la presenza del pubblico nei weekend di gara dal vivo. Silverstone davanti a Città del Messico e Melbourne. Abbattuto il muro dei 4 milioni di spettatori.

Il Gran Premio di Silverstone, è il GP che ha ospitato il pubblico più numeroso di tutta la stagione: ben 340.000 spettatori. Nella foto (racer.com) il pubblico sotto il podio.

Dati dell’intero weekend

Liberty Media ha fornito i dati relativi al pubblico presente dal vivo per ogni weekend di gara: il totale è di 4.093.305 spettatori, per una media di 194.919 spettatori per gara. Un terzo degli appuntamenti di questa stagione ha superato i 200.000 spettatori: Gran Bretagna (340.000), Messico (334.946), Australia (295.000), Stati Uniti (263.100), Singapore (263.000), Belgio (250.000) e Ungheria (210.000). Gli eventi che hanno superato il 10% d’aumento sono: Azerbaijan (+31,6%), Austria (+27,6%), Giappone (+20,4%) e Canada (+11,4%).

Dati del giorno della gara

Poco più di un milione e mezzo (1.702.959 per l’esattezza) di appassionati, sommati tra i 21 Gran Premi, hanno assistito dal vivo alle gare, per una media di 81.093 per gara. Ancora una volta, Silverstone ha registrato il numero di spettatori più elevato (140,500). Poi troviamo Città del Messico (135.407) e Stati Uniti (111,580). Sei i tracciati a far registrare, nel giorno della gara, un affluenza superiore al 10% rispetto al 2017: Baku (+29.1%), Red Bull Ring (+25.2%), Sakhir (+22.1%), Montreal (21.4%), Suzuka (+19.1%) e Budapest (+10.1%).

Le due gare aggiunte in calendario, Le Castellet e Hockeneim, non hanno fatto rimpiangere l’addio del Gran Premio della Malesia dal calendario. Infatti, il Gran Premio di Francia ha visto 150.000 spettatori nel giorno della gara mentre il GP di Germania ne ha segnati 165.000, a differenza del GP in Malesia che nel 2017 ha ospitato un pubblico di 110.604.

Gradimento del pubblico, incassi e confronto con gli altri sport

I Gran Premi di Gran Bretagna e Austria (90% e 85%), oltre a quelli del Belgio, Ungheria e Italia sono stati gli eventi a presentare l’incremento maggiore del gradimento del pubblico rispetto al 2017, compreso tra il 4% ed il 14%. A livello economico il Red Bull Ring, l’Autodromo di Monza e il circuito di Spa-Francorchamps che hanno incrementato maggiormente i guadagni, rispettivamente, del 25%, 11% e 8%.

Monza
Il pubblico di Monza. Foto: LaPresse

Rispetto agli altri sport, gli 81.093 spettatori della gara rappresentano il doppio del pubblico medio che ha assistito al campionato di Bundesliga 2017/18 (44.657), quasi il doppio della Champions League 2017/18 (46.630), più della NFL 2017/18 (67.405), di una partita del Mondiale di Calcio (47.371) e della Finale di Mosca (78.011).

Le parole di Sean Bratches, direttore commerciale della Formula 1:

“Con quasi 200.000 spettatori per ogni GP e oltre 80.000 per le gare della domenica per tutta la stagione, viene confermata la nostra crescita. Se consideriamo anche gli altri eventi sportivi di notevole importanza che hanno avuto luogo quest’anno, questi dati possono solo essere positivi. Siamo soddisfatti dei risultati; l’indagine svolta durante la stagione sul livello di soddisfazione degli spettatori dimostra che i nostri sforzi per coinvolgere i fan stanno funzionando. L’intero show che presenta ogni tracciato – formule minori e attività nelle fanzone – fa sì che i fan possano godere la loro esperienza. Crediamo fortemente che la F1 abbia un grande potenziale che non è ancora stato completamente sfruttato e miriamo a migliorare l’esperienza dei fan in futuro.”


Audience F1 2018 | Sky in crescita, ma l’uscita di RAI è pesata

 

Emanuele Zullo

Sono un ragazzo di 14 anni e la mia passione per lo sport è immensa. Spero di coronare il mio sogno, diventare un giornalista sportivo.