F1 | Il circuito di Monza pianterà 3000 nuovi alberi

Nel circuito brianzolo, sede del GP di Monza, si pianteranno 554 alberi per compensare quelli abbattuti in precedenza, a cui faranno seguito altri 2400 entro la primavera.

Monza accordo nel 2020 GP Monza alberi
La bellezza del Parco di Monza © unknown

Il Monza Eni Circuit ha riscosso grande successo nel 2019. Con circa 200.000 persone presenti durante il weekend di Formula 1 e circa 90.000 il giorno del GP, ha battuto il record di presenze.

Oltre a questo, la gara ha tenuto appiccicati allo schermo oltre 112 milioni di appassionati a livello mondiale (primato degli ultimi tre anni). Gli organizzatori hanno inoltre arricchito il calendario in vista del 2020 con l’approdo del Dtm.

Tutte queste manifestazioni sportive si svolgono su una pista circondata dalla natura, la quale conferisce agli eventi quel qualcosa in più che i nuovi circuiti non sono in grado di dare. Sono infatti molto suggestive le riprese dall’elicottero che mostrano quanta armonia ci sia tra l’asfalto e la flora che lo sovrasta.

Vivremo un GP di Monza più verde

Il Parco di Monza però non è sufficiente a fermare i cambiamenti che il mondo sta subendo nell’ultimo periodo (si pensi alla situazione australiana). Nonostante questo l’Autodromo fa sapere dell’imminente ampliamento delle zone “verdi”.

Per aumentare la sicurezza dell’impianto si era deciso di tagliare delle piante pericolanti oppure posizionate in punti inappropriati. Per rimediare a ciò arriva la notizia che si pianteranno circa 500 esemplari fino ai 6 metri di altezza (quindi alberi già adulti).

Non è finita qui, infatti la concessione dell’area per il periodo 2016-2019 prevede la semina di 600 unità l’anno. Per adempiere si pianteranno così altre 2400 piantine forestali tipiche del patrimonio genetico regionale, che permetteranno di rinfoltire il verde del Parco Nazionale di Monza.

Tutto questo sarà realizzato entro la primavera e l’Autodromo presenterà anche un progetto di cura colturale del proprio patrimonio. Questo testimonia l’importanza che si conferisce alle aree “green”, dando un messaggio importante alla luce della situazione ambientale del pianeta.

Seguici su Instagram

F1 | Le date di presentazioni delle F1 2020 annunciate finora