F1 | Il circuito di Nuova Delhi convertito in struttura per la quarantena

Dal 25 marzo in India è scattato il lockdown. Il governo indiano ha impedito ai lavoratori di lasciare la città per evitare che il virus si diffonda anche nelle città e villaggi dell’Uttar Pradesh. Il circuito di Nuova Delhi è diventato struttura per la quarantena.

circuito Nuova Dehli coronavirus

 

Il circuito di Nuova Delhi, teatro dal 2011 al 2013 del Gran Premio d’India, è stato trasformato in una struttura per la quarantena.

Il Coronavirus in India

A causa di un aumento dei casi di  COVID-19, il governo indiano ha imposto un blocco totale del paese per 21 giorni a partire dal 25 marzo.

I funzionari hanno impedito a decine di migliaia di lavoratori di lasciare la capitale, in quanto rischiano di diffondere il Coronavirus in città e villaggi più piccoli nello stato adiacente dell’Uttar Pradesh.

Di conseguenza, la Jaypee Sports City, che include il Buddh International Circuit, servirà come rifugio temporaneo per i lavoratori fino alla fine del blocco il 14 aprile.

Le parti centrali della struttura, compresa la pista stessa, saranno collegate. Le autorità locali sono ancora fiduciose di fare spazio a 5.000 persone nella città sportiva, secondo quanto riportano i media locali.

Ti piacerebbe scrivere news o approfondimenti sulla F1, MotoGP o qualsiasi altra categoria motoristica?
F1inGenerale è alla ricerca di nuovi editori.Clicca qui per info

Oltre al circuito di Buddh, le autorità indiane hanno anche trasformato lo stadio Jawaharlal Nehru, sede principale dei Giochi del Commonwealth del 2010, e diverse carrozze ferroviarie in rifugi temporanei.

Un mese e mezzo fa  le autorità hanno sigillato il circuito per mancato pagamento dei terreni. La pista, tuttavia, ha continuato ad ospitare una serie di eventi automobilistici da allora.

Jaypee Group ha incontrato diverse difficoltà finanziarie per anni. Un ramo del gruppo, la Jaypee Infratech, dal 2017 ha intrapreso un’ azione legale con i proprietari terrieri.

Dopo che la Formula 1 non ha più inserito in calendario il Gran Premio d’India, il circuito ha ospitato pochi eventi motoristici, tra questi l’Asia Road Racing Championship e il MRF Challenge.

Seguici su Instagram

Race Against the Virus: l’evento di beneficenza con protagoniste numerose realtà del motorsport italiano

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.