F1 | Il circuito di Portimao pronto per ospitare la Formula 1

Il circuito di Portimao è pronto ad ospitare il Circus della Formula 1 dopo aver ricevuto la massima certificazione dalla FIA. Il Gran Premio del Portogallo manca nel calendario da ormai 20 anni. 

PORTIMAO FORMULA 1
Foto: Moto.it

Da quando, lo scorso anno, abbiamo ricevuto un’ispezione effettuata da Charlie Whiting ed Eduardo Freitas, stiamo provando a portare la Formula 1 in Portogallo. Al circuito di Portiamo abbiamo apportato le modifiche richieste dalla FIA e ora abbiamo ricevuto il massimo livello di certificazione dalla Federazione“, ha dichiarato Paulo Pinheiro, CEO di Parkalgar, società che gestisce la pista.

Inoltre, Pinheiro ha affermato che una scuderia di Formula 1 ha già firmato un accordo per effettuare un test a Portimao a novembre.

In passato, la pista non ha mai ospitato un Gran Premio di Formula 1, sebbene siano stati effettuati numerosi test. Infatti, team come Ferrari, McLaren, Toyota, Renault, Toro Rosso e Williams, tra il 2008 e il 2009, hanno scelto l’Algarve per alcuni test drive, seguiti da McLaren e Mercedes AMG nel 2016.

Per sedici volte la Formula 1 ha fatto tappa in Portogallo. I circuiti che hanno ospitato le gare sono state quelli di Boavista, Monsanto ed Estoril. I primatisti di successi in terra lusitana sono Alain Prost (1984, 1987 e 1988, su McLaren) e Nigel Mansell (1986 e 1992 su Williams, 1990 su Ferrari). L’ultimo a vincere è stato invece Jacques Villeneuve, nell’anno del suo esordio.

Ti piacerebbe scrivere news o approfondimenti sulla F1, MotoGP o qualsiasi altra categoria motoristica?
F1inGenerale è alla ricerca di nuovi editori.Clicca qui per info

Infine, sulla possibilità di portare a Portimao anche la classe regina delle corse motociclistiche internazionali ha rivelato: “La Moto GP è una delle possibilità. Vediamo come si evolve la pandemia da Coronavirus“.  E’ ormai noto che, gli organizzatori della F1 e del Motomondiale al momento si trovano a dover fronteggiare il problema della diminuzione delle gare. Il 2020, infatti, per le quattro ruote doveva essere l’anno dei 22 Gran Premi, stravolto totalmente tanto da poterne disputare, probabilmente, solo 15 o 18.

Seguici su Twitter.

F1 | Il circuito di Shanghai riaprirà a giugno

Giuseppe Cinotti

Laureato in Operatore Giuridico d'Impresa e specializzando in Relazioni Internazionali e Cooperazione allo sviluppo presso L'Università per Stranieri di Perugia. Autore per F1ingenerale.com. E’ appassionato di Formula 1 fin da bambino. Ama questo sport perchè è il suo sogno da sempre. Ama il rumore assordante, l'odore della pista, l'attesa, la tensione, le macchine che scattano impazzite, il brivido, la strada che corre veloce, i sorpassi, la paura di sbagliare, il coraggio, il superare se stessi. Il suo motto: "Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere" cit. Enzo Ferrari.