F1 | Il GP del Giappone è stato cancellato dal calendario 2021

Il GP del Giappone è stato cancellato per il 2021 a causa della situazione Covid-19. La Formula 1 sta ora lavorando al nuovo del calendario e annuncerà i dettagli finali nelle prossime settimane.

GP Giappone cancellato
Credits Formula 1

Nuovo stravolgimento del calendario 2021 della Formula 1: il GP del Giappone è stato cancellato.

Nel comunicato stampa che annuncia la cancellazione del Gran Premio del Giappone si legge: “La Formula 1 sta ora lavorando ai dettagli del calendario rivisto. Annuncerà i dettagli finali nelle prossime settimane. La Formula 1 ha dimostrato quest’anno, e nel 2020, che siamo in grado di adattarci e trovare soluzioni alle continue incertezze ed è entusiasta del livello di interesse per le sedi per ospitare eventi di Formula 1 quest’anno e oltre.”

Il circuito di Sukuza avrebbe ospitato la Formula 1 il prossimo 10 ottobre. La situazione pandemica in Giappone sta progressivamente peggiorando. Nel paese nipponico a luglio si sono disputate le Olimpiadi e verso fine agosto si terranno le Paralimpiadi.

Mentre gli organizzatori della gara avevano originariamente sperato di poter organizzare una gara con il pubblico.

Dopo la cancellazione del GP di Singapore, si temeva che sarebbe accaduto lo stesso per il Giappone. Quindi non ci sarà una gara di addio per Honda in vista del ritiro dalla Formula 1 a fine stagione.


Leggi anche: F1 | GP Brasile: chiesto il rinvio di una settimana


La F1 aveva inizialmente programmato un calendario record di 23 gare per questa stagione, ma a causa della pandemia, l’obiettivo sembra sempre più improbabile.

Pare tramontata anche l’ipotesi di organizzare un Gran Premio a Austin, anche in Texas la situazione pandemica sta peggiorando. Bisogna anche tener conto delle restrizioni agli ingressi nei singoli Paesi. Al momento il Regno Unito ha inserito nella lista rossa tre paesi, in cui la Formula 1 andrà nella seconda parte del Campionato. Questi tre luoghi sono: Turchia (3 ottobre), Messico (31 ottobre)e Brasile (7 novembre).

Tuttavia, ci sono ancora tutte le possibilità che il precedente record di 21 gare in una stagione venga eguagliato o addirittura superato dopo la recente conferma del Gran Premio d’Olanda e con una serie di opzioni per le gare in Medio Oriente, se necessario.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.