F1 | Il padre di Nicholas Latifi diventa investitore in McLaren

Michael Latifi diventa il primo azionista della McLaren dopo l’addio di Ron Dennis.

McLaren
McLaren MCL33 guidata da Stoffel Vandoorne

Michael Latifi, padre del pilota di Formula 2 Nicholas, ha effettuato un investimento di oltre 200 milioni di sterline (oltre 230 milioni di euro) attraverso la sua azienda Nidala LTD. Gli unici altri due azionisti della McLaren sono Mansour Ojjeh, imprenditore della TAG, e Mumtalakat, il fondo sovrano del Bahrain.

Michael Latifi ha lasciato l’Iran, dove è nato, per andare in Canada con la famiglia quando era solo un adolescente, ed ora è il proprietario della terza compagnia alimentare canadese, la Sofina Foods.

Michael Latifi con la moglie, Marilena

Il CEO del McLaren Group, Shaikh Mohammed bin Essa Al Khalifa, ha detto che “questa iniezione di capitale è un segnale di fiducia nella strategia della McLaren per il futuro”. Michael Latifi, al contempo, ha commentato l’investimento: “McLaren è una organizzazione unica nell’automobilismo, corse e tecnologia; hanno grandi prospetti di crescita nel lungo termine, ed è per questo che ho fatto questo investimento”.

Fonti McLaren invitano a dissociare l’accordo da un possibile futuro approdo di Nicholas Latifi a Woking, in quanto l’accordo è di natura puramente commerciale.

Ricordiamo che Nicholas Latifi, al momento, ricopre il ruolo di test driver presso la Force;India, oltre a correre in Formula 2 con il team Dams.

Nicholas Latifi, test driver per Sahara Force India F1 Team

Latifi. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. i i i i i i i i i i i i i i i i i i i i i i i i i i i i i i i i i i i i i i i i

F1 | Il padre di Nicholas Latifi diventa investitore in McLaren
Lascia un voto

Fabio Seghetta

***NON COLLABORA PIÙ CON F1inGenerale*** Studente di Informatica, 21enne, una grandissima passione per la Formula 1, la IndyCar e la Formula E. Ho anche fatto parte del team di Formula Student della mia Università, giusto per restare di più a contatto con la mia grande passione.