Formula 1

F1 | Il silenzio di Leclerc: quando il monegasco ha saputo di Hamilton in Ferrari

Nuovi dettagli sull’ingaggio di Hamilton in Ferrari: Leclerc sapeva del suo arrivo quando ha firmato il prolungamento del contratto?

Charles Leclerc e Lewis Hamilton saranno compagni di squadra in Ferrari dal 2025. Il sogno di John Elkann si è quindi avverato, avendo un dream team in grado di far sognare i tifosi della rossa.

f1 hamilton ferrari leclerc sainz vota sondaggio 2025 vasseur elkann
Photo by Jakub Porzycki/NurPhoto via Getty Images

Carlos Sainz dunque divorzierà da Maranello alla fine di questa stagione, lasciando il posto al sette volte campione del mondo. Quest’ultimo, a sua volta, abbandonerà la Mercedes dopo undici anni di partnership.

L’arrivo di Hamilton è l’ultima mossa della Ferrari, dopo aver blindato Leclerc con un rinnovo dalla durata pluriennale. Si punta molto su questa nuova accoppiata. Tant’è che il Sir, per assicurarsi il massimo dal mercato, porterà con sé i suoi tecnici di alto livello.

Non sarà un anno facile per Sainz, e neanche per lo stesso pluricampione del mondo; entrambi dovranno gestire una situazione da separati in casa, rispettivamente in Ferrari e Mercedes.

E se è vero che Toto Wolff è stato avvisato della mossa a sorpresa di Hamilton solo qualche giorno fa, Leclerc ne era a conoscenza?

Da quel che sappiamo, le trattative tra il pilota Mercedes e Maranello andavano avanti da diversi mesi. Il tutto si è svolto nell’assoluta segretezza. Il monegasco, però, ha giocato un ruolo molto fondamentale.

Secondo La Stampa, era necessario che Charles Leclerc fosse d’accordo all’ingaggio di Lewis Hamilton. “Anche se nessuno mai l’ammetterà”, scrive il giornale. “Il pilota monegasco ha accettato la sfida.”

Il pluricampione del mondo compirà 40 anni nel 2025 e tutti si aspettano grandi cose. Allo stesso tempo, dovrà accettare il confronto con un pilota più giovane di lui (Leclerc compirà 28 anni il prossimo anno).

Crediti immagine di copertina: Autore: Andrew Boyers Ringraziamenti: REUTERS

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.