Formula 1

F1 | Imola: Al via il restyling e lavori in preparazione al GP di maggio

Gli organizzatori non intendono lasciare nulla al caso per rinnovare il contratto oltre il 2025. Al via nuovi lavori e il restyling di diverse strutture presso l’autodromo di Imola per il GP di maggio.

L’autodromo di Imola punta a riscattarsi nel 2024 e vuole offrire il massimo a tifosi e squadre che saranno presenti nel weekend. Dopo l’edizione annullata nel 2023 per via dell’alluvione, Formula Imola e il consorzio Con.Ami hanno messo in tavola un grande progetto per l’ammodernamento delle strutture. Da oggi, con il via libera di Con.Ami, sono iniziati i lavori e il restyling di alcune strutture caratteristiche del circuito di Imola.

f1 alluvione emilia romagna imola asta ferrari trofei
Al via il restyling di diverse strutture dell’autodromo di Imola – Foto: @FerrariRaces

Con un pacchetto di lavori finanziato per 250.000 euro, l’autodromo di Imola ha dato il via a diversi cantieri che coinvolgeranno diverse zone del tracciato. L’intento di Con.Ami è quello di portare avanti, per più anni, una serie di “opere edili di manutenzione” e un vero e proprio restyling degli elementi limitrofi al tracciato. Le strutture interessati dai lavori sono diverse, in primis sarà rinnovata la tribuna centrale realizzata in cemento armato e posizionata sul rettilineo di partenza. Secondo la richiesta del consorzio, i lavori dovranno essere completati in tempi ristretti. Una scadenza che potrebbe coincidere con il weekend del WEC di Imola, in programma dal 19 al 21 aprile.


Leggi anche: F1 | Ferrari, la nuova rossa nasce sotto i migliori auspici: “Il feeling è molto diverso”


Oltre alle tribune presenti sul rettilineo di partenza, il consorzio ha elaborato un piano di restyling per la struttura simbolo dell’autodromo. Stiamo parlando della torre di controllo presente alla fine della pit lane. Gli interventi che coinvolgeranno la torre saranno di “ordinaria manutenzione”. Il simbolo del tracciato ricopre un ruolo fondamentale durante lo svolgimento dei Gran Premi di Formula 1. Infatti, in occasione del GP del 2022, è stato adibito ad hospitality del Comune. Inoltre, è servito come quartier generale delle forze dell’ordine.

Questi sono tutti interventi che serviranno per il breve periodo. Tuttavia, Con.Ami vuole guardare avanti e punta a ottenere tutti i requisiti per rimanere in calendario almeno fino al 2030. Per riuscire in questo intento, Imola dovrà dotarsi delle nuove aree hospitality e nuove strutture di “alto profilo” nella terrazza sopra i box.

Crediti immagine copertina: Bologna Today

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter