F1 | In Williams riduzione degli stipendi a causa dell’emergenza Coronavirus

Il team inglese ha deciso di ridurre lo stipendio dei piloti e del reparto manageriale, vista la situazione critica dovuta all’espandersi del Covid-19. Williams riduzione stipendi

williams riduzione stipendi
Williams ai test di Barcellona – Davide Galli per F1inGenerale

A Grove seguono le orme di Carlos Sainz e Lando Norris, che hanno deciso di farsi ridurre lo stipendio per aiutare il proprio team, che non beneficerà di entrate finché non ripartirà il campionato. La scuderia Williams ha pertanto deciso di diminuire del 20% il salario dei due piloti – George Russell e Nicholas Latifi – e del settore management della squadra. williams riduzione stipendi

La dichiarazione del team

“Vista la situazione di emergenza causata dall’espandersi del Covid-19, il team ROKiT Williams Racing sta temporaneamente mettendo in aspettativa una buona parte degli impiegati. Questa è una delle tante misure volte a tagliare i costi sostenuti dalla squadra.

Queste misure dureranno fino alla fine di Maggio, mentre il salario del dipartimento management e dei piloti ha subito una riduzione del 20% a partire dal 1° Aprile.

Le suddette decisioni non sono state prese a cuor leggero, ad ogni modo il nostro obiettivo è proteggere i nostri impiegati e il proprio lavoro e garantire che possano tornare a lavorare a tempo pieno non appena la situazione lo permetterà.”

Ti piacerebbe scrivere news o approfondimenti sulla F1, MotoGP o qualsiasi altra categoria motoristica?
F1inGenerale è alla ricerca di nuovi editori.Clicca qui per info

La Formula 1, come moltissimi altri settori, soffrirà economicamente parlando poiché non riceverà gli introiti che di solito spettano dopo un GP disputatosi. Alcuni team e case automobilistiche hanno convertito la produzione per fronteggiare l’emergenza; altri hanno preso misure per ridurre i costi da sostenere in questo periodo critico.

Seguici su Instagram

WEC |Il calendario 2020/2021 potrebbe subire forti tagli

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.