F1 | Iniziata la costruzione del circuito del Vietnam

Jean Todt ha assistito alla cerimonia di posa della prima pietra del circuito che sarà pronto per il 2020. gp vietnam 2020

@grandprix

La costruzione del circuito che ospiterà il Gran premio di Formula Uno in Vietnam è iniziata. Mercoledì 20 marzo Jean Todt ha presenziato alla cerimonia di posa della prima pietra ad Hanoi.

Layout del Circuito di Hanoi

L’impianto dista circa 15 km da Hanoi e sarà pronto per aprile 2020. Il circuito, progettato dall’ architetto tedesco Hermann Tilke sarà lungo 5.565 chilometri, i piloti dovranno percorrere circa 62 giri. L’impianto avrà una capacità di 350.000 spettatori. Sarà in parte composto da segmenti urbani, che ricorderanno altri circuiti cittadini, come Monaco, Singapore e Baku, e in parte da segmenti rurali.

Credo nel successo della Formula Uno ad Hanoi” ha commentato Todt a margine della cerimonia. È fantastico per la promozione dello sport motoristico in Vietnam e nel Sud-Est asiatico”.

Il presidente FIA ha aggiunto che l’organizzazione della gara di Hanoi contribuirà a migliorare lo status del Vietnam in Asia.

Secondo i media di Stato, la città ha firmato un contratto di dieci anni del valore di 60 milioni di dollari l’anno per la celebrazione dei gran premi, che saranno a carico in gran parte di Vingroup, sponsor principale e il più grande conglomerato di business nel paese.

ESCLUSIVA – Schumacher 50: racconto di un regalo speciale

gp vietnam 2020 gp vietnam 2020 

 

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.