F1 | Jeddah fa progressi miracolosi mentre incombe la scadenza per completare il circuito di F1

Il team incaricato di costruire il circuito di Jeddah per la gara di F1 a dicembre sta facendo progressi “straordinari”. Ciò poiché la scadenza per completare la sede in tempo per la sua prima gara si avvicina.f1 circuito jeddah

Il team incaricato di costruire il circuito di Jeddah per la gara di F1 ad inizio dicembre sta facendo progressi “straordinari”. Ciò poiché la scadenza per completare la sede in tempo per la sua prima gara si avvicina. La sessione di prove libere per il Gran Premio inaugurale dell’Arabia Saudita si svolgerà tra cinque settimane da oggi. Tilke Engineering è stata incaricata di progettare il circuito cittadino in parte grazie alla loro esperienza nella consegna rapida di grandi progetti di costruzione. Anche la MRK 1 Consulting con sede in Bahrain, che ha lavorato con Tilke su progetti precedenti, è coinvolta nella gestione della nuova pista di Jeddah.

L’amministratore delegato di MRK 1, Mark Hughes, ha dichiarato a RaceFans che il lasso di tempo di otto mesi in cui è in costruzione il circuito di Jeddah è uno dei più brevi su cui hanno lavorato. “Dalla mia esperienza e dall’aver lavorato su progetti, il Bahrain è stato costruito in 16 mesi, Abu Dhabi è stato costruito in 18 mesi”, ha affermato Hughes. “L’esperienza di Tilke nei progetti accelerati è del tutto eccezionale.” Hughes ha definito “straordinario” il tasso di progresso a Jeddah. Ha visitato il sito l’ultima volta tre settimane fa e riceve aggiornamenti regolari dal suo team sul campo. “Ciò che sono riusciti a ottenere nelle ultime settimane è miracoloso“, ha detto.


Leggi anche

F1 | La critica di Carlos Sainz a Netflix : “Deluso dall’episodio sulla Ferrari in ‘Drive to Survive’”


La visita di Michael Masi

Il direttore di gara Michael Masi avrebbe dovuto visitare il sito questa settimana per verificare i progressi e anche i rappresentanti della F1 hanno ispezionato i lavori di costruzione. “Abbiamo anche visite regolari dalla stessa Formula 1, un certo numero di team di Ross Brawn sono stati lì negli ultimi due mesi. Il piano è che la gara si svolgerà il 5 dicembre. Dai progressi che ho visto, non ho motivo di dubitarne”.

Tuttavia, ha ammesso che completare la costruzione entro otto mesi è “una grande richiesta” anche rispetto ad altri progetti rapidamente completati. “Penso che la costruzione sia iniziata il 1 aprile a Jeddah e la gara sia a dicembre, un lasso di tempo significativamente ridotto”. Il layout temporaneo è stato costruito come estensione della corniche sul lungomare di Jeddah. “È una serie di due strade che corrono parallele lungo la costa. Una corsia ti porta a nord, poi arrivi a una rotonda e torna indietro e vai a sud. Questo corre lungo l’intera città di Jeddah, ed è un’estensione di questo in modo che ci uniremo alla rete stradale esistente. Tutte le barriere che ci sono, sono temporanee in cemento con sezioni di recinzione e quella pista può essere ripristinata come un’autostrada pubblica dopo l’evento”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.