F1 | Kubica alla guida dell’Alfa Romeo nei test

Credits: Robert Kubica

L’Alfa Romeo, dopo lo shakedown a Fiorano, si prepara in vista dei test comunicando che sarà Robert Kubica a scendere in pista nella giornata di mercoledì.

Credits: Robert Kubica

L’Alfa Romeo, dopo l’ingaggio di Robert Kubica come uomo per lo sviluppo, è sicuramente uno dei team che può vantare più esperienza. Il polacco e Kimi possono dare infatti un aiuto fondamentale per lo sviluppo dell’auto e l’Alfa sfrutterà questa opportunità gia nei test.

Il comunicato della scuderia arriva tramite Twitter, dove si legge: “siamo pronti per i test di Barcellona con la nuova e scintillante C39. Abbiamo una grande line-up impaziente di iniziare la stagione”. Il post poi continua con l’elenco dei turni che i piloti dovranno rispettare per scendere in pista.

Il mercoledì mattina (primo giorno di test) sarà proprio il turno di Kubica, il quale potrà poi aiutare il team con le prime impressioni avute. La giornata proseguirà poi con Antonio alla guida della monoposto, con il ragazzo che potrà invece dare riscontri sulle differenze con la C38. Giovedì la rotazione sarà completata con Kimi che si calerà nell’abitacolo per la seconda volta dopo lo shakedown di Fiorano. La settimana terminerà con Antonio di nuovo al volante, sottolineando come la scuderia tenga ad avere più riscontri possibili sulla monoposto.

Qui di seguito il tweet della scuderia:


L’Alfa all’attacco

La scuderia non ha intenzione di farsi trovare impreparata. Dopo i problemi di sviluppo patiti durante la passata stagione, il team ha deciso di puntare molto sull’esperienza. Antonio ha alle spalle un anno nella massima serie, ma non dimentichiamoci i fondamentali anni spesi al simulatore di Maranello che lo hanno fatto crescere. Kimi ha già spento 40 candeline ed è in F1 dal 2001, senza contare anche l’alloro iridato. Robert, inoltre, non può che essere un boost per la squadra, che sta facendo di tutto per lottare in un centro gruppo sempre più agguerrito.

Non ci resta che aspettare i test per sapere se la vettura avrà del potenziale, permettendo così al Biscione di emergere dopo un 2019 non a livello delle aspettative.

Seguici su Instagram

F1 | Analisi tecnica Mercedes – La W11 progettata per la massima efficienza

Disqus Comments Loading...

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.