F1 | Conferenza stampa, Kubica: “Emozionato come mai”

Dopo la pausa invernale, la Formula 1 torna con il Gran Premio d’Australia e la classica conferenza stampa piloti. A prendere il microfono nel giovedì di Melbourne sono stati Lewis Hamilton, Sebastian Vettel, Max Verstappen, Daniel Ricciardo e Robert Kubica. Proprio il pilota polacco, che ha peraltro ricevuto gli elogi dei suoi colleghi per il ritorno in F1, si è forse sbilanciato più degli altri rispetto alle sue prospettive nella nuova stagione. F1 Kubica

F1 Kubica
Motorsport Images

La conferenza stampa si è naturalmente aperta con un tributo a Charlie Whiting, storico direttore FIA per la F1 scomparso improvvisamente nella notte. Robert ha così voluto prestargli omaggio:

“Ho visto Vettel e Charlie camminare insieme ieri e non ho voluto interromperli. Ero sicuro di poterlo incontrare nei prossimi giorni. Era una persona di cui ci si poteva sempre fidare. Sono estremamente triste.”

“E’ passato tanto tempo” F1 Kubica

La prima domanda per Kubica è ovviamente relativa al suo atteso ritorno e alle difficoltà che Williams sta già affrontando. Il polacco non nasconde una certa emozione, ma esprime parole di fiducia per la sua squadra.

“Sono emozionato come mai, è passato tanto tempo dall’ultima gara. Farò di tutto per essere pronto. L’inizio per noi è stato tutt’altro che perfetto e ci sono molte cose da controllare. Fra l’inizio dei test in ritardo e altri problemi, non si può pensare di recuperare in un paio di settimane. In pista e in fabbrica stiamo facendo tutto quello che è umanamente possibile. Per ora ci concentriamo su quanto si deve fare e andiamo avanti, il nostro lavoro è questo. Questo è l’approccio di ciascuno di noi, cercheremo di sfruttare al massimo qualunque pur minima opportunità che arriverà.”




;

Tutti i piloti sono quindi stati interpellati sulla nuovissima regola che prevede un punto iridato per chi segna il giro veloce e sulla pausa invernale. E Kubica risponde, non senza un briciolo di ironia.

“Non penso proprio che il punto per il giro veloce riguardi la Williams al momento. Però sono curioso, potrebbe creare situazioni interessanti nel finale di stagione. La pausa invernale? La mia è stata sicuramente più lunga di quella degli altri! Decisamente è stata molto impegnativa, ma lavorare con il team con la consapevolezza di essere titolare è importante. Il mio allenamento è stato principalmente ciclistico, così ho unito sport e divertimento.”

F1 | GP Australia – Anteprima Alfa Romeo: il grande ritorno del Biscione


mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, appassionata di motori sin da bambina. Studio Giurisprudenza e nel tempo libero commento e analizzo Formula 1, Formula E e WEC sul blog Instagram @theracingchick.