F1 | La cerimonia di chiusura si terrà a Bologna

Il Fia Prize-Giving, la consueta cerimonia di chiusura della Federazione Internazionale, quest’anno si terrà a Bologna.

FIA Bologna
Il FIA Prize-Giving, che si terrà a Bologna nel 2022, ogni anno raduna i migliori piloti di ogni categoria – Fonte: ©FIA

L’Emilia Romagna si conferma sempre di più regno dei motori. Dopo aver ospitato infatti i FIM Awards a Rimini, la regione si prepara ad accogliere i grandi delle quattro ruote. Dal 7 al 9 dicembre infatti Bologna ospiterà i vertici della Formula 1 e non solo. Il 7 Dicembre si riuniranno le massime cariche per l’ultimo Consiglio Mondiale, mentre il 9 si svolgerà il tanto atteso Galà.

Svoltosi a Parigi nel 2021 ed in numerose altre edizioni, il FIA Prize-Giving non è nuovo a trasferte. L’India nel 2011, il Qatar nel 2014 o la Russia nel 2018, queste sono solo alcune delle tappe. Per il 2022 l’organo francese ha invece deciso di visitare la terra dei motori per eccellenza. La Motor Valley, orgoglio italiano nel mondo, è infatti culla delle più note case produttrici delle due e delle quattro ruote, e ottiene così un meritato riconoscimento.



Leggi anche: F1 | Brundle: “Il problema della Ferrari è che vogliono qualcuno che parli italiano”


Come ogni anno, la cerimonia conferirà ai vincitori delle competizioni targate FIA i trofei duramente guadagnati in pista. Oltre ai premi per i primi classificati, saranno assegnati altri tre riconoscimenti speciali. I premi saranno infatti conferiti alla migliore personalità, azione e al miglior debuttante della stagione appena terminata. Il primo, andato a Lewis Hamilton nel 2021, fu oggetto di discussioni. Il britannico, insieme a Toto Wolff, non si presentò alla premiazione dopo il controverso finale di Abu Dhabi. Il sette volte campione del mondo, d’accordo con il presidente Ben Sulayem, donò quindi 50000 euro in beneficienza per sopperire alla sua assenza.

Max Verstappen riceverà invece il suo secondo trofeo iridato. Con la questione budget cap già nel dimenticatoio, la serata di quest’anno si preannuncia così più tranquilla, clima ideale per il galà del motorsport per eccellenza.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter