F1 | La domanda provocatoria a Vettel in Spagna: “Com’è guidare di nuovo una Red Bull?”

In Spagna l’Aston Martin aggiornata ricorda molto la Red Bull: a provocare Sebastian Vettel ci pensano i giornalisti.

vettel aston martin red bull spagna barcellona
Fonte: @AstonMartinF1 Twitter

Approdati in quel di Barcellona per il sesto appuntamento del campionato del mondo, la “nuova” vettura del team di Krack fa subito discutere. Svelati gli aggiornamenti, la progredita Aston Martin per Vettel e Stroll del GP di Spagna ricorda in modo assai fedele la Red Bull.

Immediatamente sono divampate le polemiche intorno alla vicenda. Da Milton Keynes sollevano dubbi – in primis Helmut Marko – ricordando anche il massiccio esodo di tecnici verso il quartier generale Aston Martin. A tentar di mitigare il polverone ci ha pensato, con scarso successo, e la FIA – dichiarando legale la vettura – e lo stesso team “verde”.

La cosiddetta “Red Bull verde” ha indotto a domande provocatorie nei confronti del pilota Aston Martin. A porre la provocatoria domanda a Sebastian Vettel è Sky Germania: “Come ci si sente a guidare di nuovo una Red Bull?”.


Leggi anche: F1 | GP Spagna – McLaren: Sostanziale pacchetto di aggiornamenti


A tale quesito il 34enne di Heppenheim risponde: “Abbiamo mantenuto durante l’inverno la porta aperta a due concetti di sviluppo differenti per la vettura. Non eravamo sicuri su quale avrebbe funzionato, prosegue.

“Le infrastrutture di Aston Martin hanno reso possibile farlo”, continua il tedesco. A Vettel non piacciono le voci e cerca di gettare acqua sul fuoco: “Penso che ci siano sempre delle somiglianze tra le varie vetture”. Il cambio di rotta negli sviluppi è palpabile: “Avevamo i due concetti in mente, altrimenti non sarebbe stato possibile”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.