F1 | La F1 lancia gli Esports Virtual GP Series

La Formula 1 lancia gli Esports Virtual Grand Prix Series, una nuova serie virtuale nei weekend di gara cancellati o posticipati.

Esports Virtual GP Series
Formula 1, Esports. Fonte: Formula 1

La quarantena – tutti noi lo sappiamo – diventa sempre più difficile. Come svagare la mente nei migliore dei modi? Ci pensa la Formula 1!

La massima categoria ha annunciato, questa mattina, il lancio gli “Esports Virtual Grand Prix Series”. Parteciperanno molti degli attuali piloti in griglia. I tifosi di Formula 1 potranno quindi intrattenersi, anche se solo virtualmente, e scrollarsi di dosso la pesantezza di questi giorni per poche ore.

Le gare online sostituiranno i weekend di gara, purtroppo cancellati o posticipati. Il primo Gran Premio sarà quello del Bahrain, e avrà luogo domenica 22 marzo.

La prima competizione vedrà l’odierna “line up” di piloti, accompagnati da una serie di celebrità che saranno poi rivelate. Per questioni di sicurezza, naturalmente, ogni partecipante prenderà parte al Campionato virtuale ‘da remoto’. Sarà presentato live dal “Gfinity Esports Arena” dalle 8.00pm.

Sarà utilizzato l’ufficiale PC video game di Formula 1 2019, sviluppato da Codemasters, e il primo Gran Premio virtuale sul tracciato di Sakhir avrà ben ventotto giri. I tifosi potranno assistere agli eventi sugli ufficiali canali YouTube, Facebook e Twitch di Formula 1, e durerà un’ora e trenta minuti circa. Le posizioni di partenza saranno determinate dal giro veloce dei vari piloti.

Gli “Esports Virtual Grand Prix Series”, viste le diverse abilità dei partecipanti al video gaming, stabiliranno dei parametri che renderanno le gare estremamente competitive e belle da vedere. Ciò include monoposto che garantiscono uguale performance, e freni antibloccaggio e controlli della frizione opzionali per chi ha meno familiarità con il gioco.

Le gare hanno mero scopo di intrattenimento, e non avranno alcuno effetto sul Campionato ufficiale di Formula 1.

La categoria offrirà anche la possibilità ai fans di tutto il mondo di gareggiare insieme ai propri beniamini. I dettagli saranno però comunicati più avanti sui social network principali.

Julian Tan, responsabile delle iniziative digitali, si è così pronunciato: “Siamo felici di poter trasmettere un po’ di entusiasmo in questo difficile momento storico, e di intrattenere i fans a cui manca l’azione. È una grossa opportunità per mostrare i benefici degli Esports e dell’incredibile talento presente”.

Frank Sagnier, CEO di Codemasters, ha poi aggiunto: “Siamo entusiasti di essere parte degli Esports Virtual Grand Prix Series. In questo momento di sospensione, è bello che la Formula 1 si impegni a riempire il vuoto creato. Sarà competitivo, pregno di azione, e divertente al massimo”.

A chiudere le parole di John Clarke, CEO di Gfinity: “Gfinity è orgoglioso di giocare una parte nel design e nello sviluppo degli Esports Virtual Grand Prix Series, che porteranno entusiasmanti gare ai tifosi di tutto il mondo. Il GP del Barhain presenterà tutti i colpi di scena di una gara vera e propria. Promettiamo di far sorridere milioni di fans del Motorsport”.

Seguici anche su Instagram

F1 | Il Gran Premio d’Olanda a rischio cancellazione