F1 | La F1 per il clima: si va verso l’abolizione delle termocoperte dal 2024

Secondo i piani attuali le termocoperte dovrebbero essere abolite dal 2024 in poi a causa degli obbiettivi sul clima della futura F1.

termocoperte F1 Clima
La F1 per il clima e per l’abolizione delle termocoperte nel 2024 – foto e crediti: sutton images

La F1 è l’unica grande competizione di corse al mondo che ancora utilizza le termocoperte elettriche. Tecnologia che però sembrerebbe destinata a scomparire entro il 2024. Infatti sembrerebbe che il riscaldamento artificiale tramite le prese d’aria non sia in linea con gli ambiziosi obbiettivi sul fronte climatico che la F1 sta cercando di adottare da un bel po di tempo.

Oltre a questo alcuni team si sono dichiarati a favore dell’eliminazione delle termocoperte per così risparmiare tutta l’attrezzatura costosa che la squadra trasporta ogni settimana in giro per il mondo.


Leggi anche: F1 | UFFICIALE – La FIA ha approvato il calendario 2023: Imola il 21 Maggio, Monza il 3 Settembre


Tuttavia le coperte riscaldanti non saranno abolite da un momento all’altro. Sarà un processo più lento che dovrebbe concludersi proprio nel 2024.

In accordo con il fornitore ufficiale italiano Pirelli, la FIA ha concordato dei “passaggi” graduali fino alla futura eliminazione totale. Nel 2021, per esempio, la temperatura massima della termocoperta è stata abbassata a 100°C per le anteriori e 80°C per le posteriori. Mentre quest’anno addirittura 70°C per tutti e 4 gli pneumatici.

Il direttore sportivo della Pirelli Mario isola ha spiegato il perché di questi piccoli passi che in anno dopo anno porteranno all’eliminazione delle termocoperte.

Se vuoi correre senza le termocoperte dobbiamo riprogettare un nuovo pneumatico completamente innovativo. Le auto in F1 vanno così veloci che generano forze enormi. L’eliminazione di queste coperte riscaldanti porterà la Pirelli a lavorare su un cambio dell’intero battistrada e sulla superficie di appoggio del pneumatico” , ha dichiarato il direttore sportivo della Pirelli.

Seguici anche su tutti i nostri social: TelegramInstagramFacebookTwitter

mm

Daniele Lo Re

Classe 2002 Bolzano, Alto Adige