F1 | La Ferrari pensò veramente al debutto di Valentino Rossi in F1: “Non era un’operazione pubblicitaria”

Luca di Montezemolo, ex presidente della Ferrari, ha rivelato di aver preso in considerazione l’idea di un debutto di Valentino Rossi in F1 come nuovo pilota della Sauber.

Ferrari debutto Rossi F1
Valentino Rossi concentrato a bordo della Ferrari – credits: unknown

Valentino Rossi fece la sua prima uscita ufficiale di F1 nel 2006 a Valencia. L’italiano aveva già effettuato alcune corse private con la Ferrari in precedenza. L’idea di un debutto era nell’aria.

Il nove volte campione di MotoGP ha preso seriamente in considerazione il passaggio in F1 e ha avuto contatti con la Scuderia di Maranello. Alla fine, Rossi ha deciso di lasciare perdere, in quanto l’offerta iniziale non era di unirsi alla Ferrari, ma alla Sauber.

Luca di Montezemolo, presidente della Ferrari dal 1991 al 2014, recentemente ha fatto ulteriore chiarezza sul possibile debutto in F1 di Valentino Rossi.


“Tutti sanno che non è stata un’operazione pubblicitaria, la Ferrari non ne aveva bisogno”, ha dichiarato l’ex patron.

“Ho visto che stava andando forte, soprattutto gli mancava la continuità, ma aveva molto potenziale e voglia. Pensavamo che avrebbe fatto un anno alla Sauber, ma preferiva rimanere il numero uno in moto piuttosto che quarto o quinto in auto“.

Rossi si riavvicinò al debutto in F1 nel 2009 al Gran Premio d’Italia come sostituto di Massa dopo il terribile incidente in Ungheria. Ciò non è mai accaduto: alla fine la Ferrari optò per Giancarlo Fisichella, allora pilota Force India.

Un sogno rimasto tale: Rossi non diventò il Surtees dei tempi moderni.

Alla fine, il nove volte campione del mondo continuò la sua avventura in Yamaha, passando poi alla Ducati nel 2010.

Il CEO di Aprilia, Massimo Rivola, nel 2019 ha dichiarato che il debutto di Rossi in Ferrari per il GP d’Italia fosse una semplice trovata pubblicitaria. Niente di serio, quindi.

Rossi ha guidato per l’ultima volta un’auto di F1 alla fine del 2019 a Valencia. Si trattava di un documentario girato insieme al campione di F1 Lewis Hamilton, che ha guidato per la prima volta una MotoGP.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lo scambio di ruoli tra Rossi e Hamilton – credits: unknown

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.