F1 | La FIA rigetta le richieste Ferrari: Carlos Sainz non girerà nei test di Abu Dhabi

Dovrà ancora aspettare Carlos Sainz per salire sulla Ferrari: la FIA rimane sulle proprie posizioni, niente test ad Abu Dhabi per lo spagnolo.

sainz ferrari abu dhabi
Credits: essentially sport

Carlos Sainz non potrà salire sulla monoposto di Maranello nei test post-stagionali di Abu Dhabi: così è stato deciso dalla FIA, rigettando così le richieste della Ferrari.

I test, in programma il martedì successivo al Gran Premio di Abu Dhabi, sono tradizionalmente mirati a far scendere in pista giovani piloti.

Le regole riguardanti queste sessioni di prove stabiliscono infatti che possano girare a Yas Marina solamente piloti con non più di due gran premi all’attivo, “se non diversamente approvato dalla FIA”.

La protagonista dell’eccezione è stata sicuramente Renault con Fernando Alonso. Il 39enne asturiano, due volte iridato, ha ricevuto il permesso di testare nell’emirato la monoposto francese in vista del 2021.

La Federazione ha accettato le richieste del team di Enstone in quanto Alonso è da tempo assente nel Circus. Già era stato chiarito infatti che l’autorizzazione sarebbe arrivata anche per piloti esperti, purché non fossero scesi in pista nella stagione 2020.

L’approvazione della presenza del più che esperto Alonso ai “test per giovani piloti” è stata maldigerita, tra le altre, da Ferrari, che si è dunque rivolta alla FIA per chiedere il consenso per portare Sainz sulla SF1000 ad Abu Dhabi.

Binotto aveva così dichiarato alla vigilia della gara di Sakhir:Siamo contrari che Fernando possa fare i test di Abu Dhabi, pensiamo sia sbagliato”.

“All’epoca lo chiarimmo con la Federazione durante i vari comitati consultivi. Tuttavia, avendo sentito la decisione, abbiamo chiesto alla FIA il permesso per Carlos. Ne abbiamo discusso, ma non abbiamo ancora avuto feedback”.

Così aveva dichiarato l’ingegnere italiano in Bahrain. Il feedback della FIA è arrivato qualche giorno dopo, e non sorride certamente a Ferrari. Michael Masi ha rigettato le richieste del Cavallino, l’appuntamento per il primo assaggio di rosso è rinviato per Sainz.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | La speranza di Lewis Hamilton: “Sto meglio, spero di tornare ad Abu Dhabi”

 

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.