F1 | La FIA vieta le mappature da qualifica a partire da Spa

La FIA sorprende tutti e vieta le mappature da qualifica già dal GP di Spa F1: le Power unit dovranno usare le stesse mappe anche in gara

fia f1 mappature qualifica
Foto: Mercedes AMG F1

Nei giorni scorsi si era parlato di discussioni tra la FIA e le squadre per vietare in qualche maniera le mappature da qualifica, in cui le PU Mercedes, sopratutto quest’anno sembrano avere un grande vantaggio, portando i 3-4 decimi di distacco dalla Red Bull a oltre un secondo.

Quello che non ci si aspettava è che queste modifiche sarebbero arrivate subito, a mondiale in corso. Con una lettera del segretario generale per il motorsport Peter Bayer, la FIA ha comunicato ai team le sue intenzioni su vari argomenti tecnici sotto il titolo “Mappature ICE della Power Unit – riduzione della possibilità di regolazione tra le qualifiche e la gara”.

Le mappature da qualifica “aiuto alla guida”

La lettera si riferisce a due articoli, il 2.7 del regolamento tecnico che riguarda la responsabilità del concorrente di soddisfare le verifiche della FIA anche per quanto riguarda il software, e il noto 27.1 del regolamento sportivo, che recita che il pilota deve pilotare l’auto da solo e senza aiuti. Secondo la FIA le modifiche alle mappature effettuate adesso sono contro l’articolo 27.1, un interpretazione certamente molto originale e che lascerà spazio a più di una polemica.

Nella lettare inviata ai team, la FIA ha spiegato che attualmente le diverse mappature dell’ICE (motore a combustione interna) potenzialmente costituiscono un aiuto ai piloti che, quindi, non guidano da soli in pista.”

Per questo motivo dal GP di Spa “le Power Unit dovranno operare in una singola mappatura”. I dettagli saranno dati in una direttiva tecnica nei prossimi giorni, rimane quindi da capire come la FIA intenda attuare questa decisione. L’utilizzo di una sola mappatura tra qualifica e gara porterebbe senza dubbio a un grosso rompicapo per i team, sebbene semplice in teoria da attuale. C’è da chiedersi se porterebbe poi a quell’equilibrio di prestazioni che la FIA e Liberty Media stanno cercando. fia f1 mappature qualifica

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Toscana 2020: Mugello a lavoro per aprire le tribune a un numero ristretto di appassionati

 

Francesco Ghiloni

Studente universitario e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.