F1 | La Haas non parteciperà ai test in Ungheria

La Haas ha confermato che non parteciperà ai test che seguiranno il fine settimana di gara in Ungheria, preferendo tornare alla base e far riposare Magnussen e Grosjean. Haas test Ungheria

Haas test Ungheria
Haas F1 Team – © unknown

I test di Ungheria si svolgeranno martedì 31 luglio e mercoledì 1 agosto, dopo la domenica di gara e prima della pausa estiva. Ma il Team Haas ha deciso di non prendere parte a questo appuntamento per tornare prima alla base, saltando così la seconda sessione di test prevista nel corso dell’anno dopo quella di Barcellona.


La principale causa di questa decisione starebbe nell’ingente impegno che il calendario di Formula 1 sta richiedendo in questi mesi, durante i quali le scuderie stanno affrontando ben cinque Gran Premi in sole sei settimane. Gunther Steiner, team principal della scuderia statunitense, si è espresso a riguardo:

«Invece di partecipare ai test dell’Hungaroring, abbiamo scelto di usare quei giorni per analizzare i;dati che abbiamo raccolto nei test sulle gomme a Silverstone e, in generale, nelle ultime gare e nel lavoro al simulatore. I nostri piloti sono stati;in grado di raccogliere numerose statistiche sugli pneumatici e, dopo cinque gare in;sei settimane, riteniamo di poter approfittare al meglio del nostro tempo in sede e non in pista.»

Gunther Steiner team principal Haas

Ti piacerebbe scrivere news o approfondimenti sulla F1, MotoGP o qualsiasi altra categoria motoristica?
F1inGenerale è alla ricerca di nuovi editori. Clicca qui per info

Stando a quanto appreso da Autosport.com, Haas avrebbe preso questa posizione già;un mese fa e, quindi, non dovrebbe essere legata a quanto accaduto a Silverstone con il development driver Santino Ferrucci. Il giovane pilota di Formula 2 è stato squalificato per quattro gare dopo l’incidente con il suo compagno di squadra Arjun Maini e l’utilizzo del cellulare sulla sua auto. Per questi motivi, inoltre, il team Trident ha licenziato l’americano, impedendogli così di poter salire sulla monoposto di Formula 1 nei test dell’Hungaroring.

Il regolamento stabilisce che le scuderie debbano impiegare un pilota che non ha corso più di due gare in Formula 1 nella sua carriera in almeno due dei quattro giorni di;test previsti nel corso dell’anno e, per;la Haas, ciò sarebbe diventato problematico, visto che Grosjean e Magnussen hanno entrambi già preso parte a una giornata in pista a Barcellona in maggio.

Comunque sia, come riferito da Steiner, la Haas non sottoporrà i piloti e;il personale a ulteriore lavoro di strada, ma li concentrerà in fabbrica per le analisi sugli pneumatici Pirelli.

La Formula 1 introdurrà gomme da 18 pollici dal 2021

haas test ungheria

Andrea Zanolli

Provinciale di nascita, ma cittadino del mondo. Grazie a Dio innamorato di sport, di montagne da scalare e di penne per scrivere.