F1 | La McLaren si prepara all’eventuale dopo Sainz

Daniel Ricciardo e Carlos Sainz - Foto formula1

La telenovela sul mercato piloti sembra non voler terminare. Tra le tante scuderie coinvolte si inserisce anche la McLaren.

Daniel Ricciardo e Carlos Sainz – Foto formula1

Il mercato piloti è diventato il tema centrale di questa stagione. Il non dover gareggiare ha portato le scuderie a concentrarsi anche su altri temi, come quello della line up piloti. Se da un lato il sedile più ambito è sicuramente quello Ferrari, dove non si hanno ancora ufficialità su chi sarà il compagno di squadra di Charles Leclerc, anche le altre scuderie non vogliono farsi trovare impreparate.La McLaren è sicuramente una di queste.

Quella composta da Norris e Sainz è stata una delle coppie piloti più amata dello scorso anno, sia per risultati che per vicende esterne, tant’è che il sesto posto nella classifica piloti ha permesso al pilota spagnolo di diventare uno dei candidati a sostituire, eventualmente, Sebastian Vettel. Se Carlos Sainz dovesse approdare a Maranello, la scuderia britannica sembrerebbe voler puntare su Daniel Ricciardo. Recentemente Alain Prost aveva dichiarato che non erano ancora iniziati discorsi su un eventuale rinnovo tra il pilota australiano e il team francese, aprendo ad un possibile divorzio.

Come riportato da alcune testate giornalistiche, l’ex pilota Red Bull sarebbe diventato quindi la prima scelta di Zak Brown in caso di addio di Sainz. Ad oggi il madrileno si dice concentrato sulla sua attuale scuderia e totalmente immerso nel progetto di cui fa parte. Le voci su un suo possibile accordo con Mattia Binotto erano iniziate già in inverno ma nelle ultime settimane si sono fatte sempre più concrete. Come ribadito dal Team Principal italiano, la priorità della Rossa rimane sempre Sebastian Vettel, nonostante il rinnovo non sia poi così scontato. La prima offerta sembra essere stata rifiutata dal quattro volte campione del mondo, che aspirerebbe a un contratto di almeno due anni.

Sullo sfondo rimane dunque Daniel Ricciardo. Dopo una stagione fatta di (pochi) alti e (tanti) bassi, l’australiano vorrebbe avere un’occasione di lottare per il titolo mondiale. Proprio per questo spera ancora in una chiamata da parte della Ferrari, anche se ad oggi risulta molto improbabile. L’unica possibilità per avere maggiore chiarezza è che alcuni pezzi di questo grande puzzle inizino ad incastrarsi.

Seguici anche su Instagram

F1 | Domenica il quinto Virtual GP a Barcellona

Disqus Comments Loading...

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.