F1 | La Mercedes condividerà i piloti di riserva con McLaren

Se quest’anno la McLaren avrà bisogno di sostituire i piloti titolari potrà contare sulle riserve Mercedes. Stoffel Vandoorne potrebbe quindi tornare al volante di una McLaren.

McLaren Mercedes piloti
Stoffel Vandoorne Facebook

La Mercedes metterà a disposizione della McLaren uno dei suoi piloti di riserva se quest’anno Carlos Sainz jr o Lando Norris dovessero saltare la gara.

Dopo aver confermato i dettagli delle prime otto gare del calendario 2020 di Formula 1 fortemente perturbato, il presidente di Liberty Media, Chase Carey, ha detto le gare non saranno cancellate se un pilota (o un membro dei team) sarà positivo al Covid-19. “Se un pilota ha contratto l’infezione, i team potranno contare sui piloti di riserva disponibili,” ha detto.

Stoffel Vandoorne, ex pilota McLaren, potrebbe quindi tornare al volante di una delle vetture del team se Carlos Sainz jr o Lando Norris dovessero saltare una gara quest’anno. Vandoorne ha fatto 41 gare per la McLaren tra il 2016 e il 2018.

Tuttavia Vandoorne corre anche per Mercedes in Formula E, ciò potrebbe limitare la sua disponibilità.

L’altro pilota Mercedes è Esteban Gutierrez, che in precedenza ha corso in F1 per Haas e Sauber.

McLaren aveva un simile accordo con il fornitore di motori Renault lo scorso anno. Anche le altre squadre hanno accordi per condividere i piloti di riserva. Antonio Giovinazzi, pilota Alfa Romeo,  è elencato come una delle riserve della Ferrari,  Sebastien Buemi  svolge il ruolo di riserva sia alla Red Bull sia al suo team junior AlphaTauri.

Seguici su Instagram 

F1 | Wolff e le ragioni del NO alla griglia invertita: “Riproporre vecchie idee rifiutate è un’abitudine in Formula 1”

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.