F1 | La Pirelli ufficializza le mescole disponibili per il Gran Premio della Francia

Per il Gran Premio della Francia, ottava tappa stagionale, la Pirelli ha scelto di portare le mescole C2, C3, C4.

Quest’oggi, in tarda mattinata, la Pirelli ha ufficializzato le mescole che potranno essere utilizzate per l’ottava. prova stagionale al Paul Ricard.

Gran Premio della Francia
Foto: Pirelli

Le scelte della Pirelli finora

Come accaduto in Australia e in Cina e come accadrà in Azerbaijan tra una settimana, la Casa milanese ha optato per C2, C3 e C4. I team potranno utilizzare gli pneumatici standard durante il weekend del Gran Premio della Francia.

A differenza delle quattro gare sopracitate, in Bahrain abbiamo visto C1, C2 e C3, che vedremo anche in Spagna. A Monaco e in Canada vedremo per la prima volta la C5, accompagnata da C3 e C4 in entrambi i casi.

Gran Premio (Più dura) C1 C2 (Media) C3 C4 (Più morbida) C5
Australia HARD MEDIUM SOFT
Bahrain HARD MEDIUM SOFT
Cina HARD MEDIUM SOFT
Azerbaijan HARD MEDIUM SOFT
Spagna HARD MEDIUM SOFT
Monaco HARD MEDIUM SOFT
Canada HARD MEDIUM SOFT
Francia HARD MEDIUM SOFT

C4 per la qualifica, C2 e C3 per la gara

Ogni pilota ha l’obbligo di conservare per il Q3 un set della mescola più morbida tra quelle nominate (in questo caso la C4). I10 piloti che si qualificano per il Q3 dovranno restituire il set usato alla Pirelli, mentre sarà a disposizione di tutti gli altri piloti  che si sono qualificati oltre la decima posizione. Inoltre, ogni pilota dovrà conservare un set delle due gomme più dure (in questo caso C2 e C3). I Team sono liberi di scegliere I 10 set rimanenti, per un totale di 13 set a disposizione per il weekend.

In sintesi:

  • Hard (C2) – Un set obbligatorio in gara
  • Medium (C3) – Un set obbligatorio in gara
  • Soft (C4) – Un set obbligatorio in qualifica.

Ricordiamo che per i Gran Premi europei, la scelta viene ufficializzata otto settimane prima, mentre per quelli extra europei la scelta va effettuta quattordici settimane prima del weekend.

WEC | Fernando Alonso potrebbe lasciare la Toyota per la stagione 2019/2020 del campionato mondiale Endurance.

Emanuele Zullo

Sono un ragazzo di 14 anni e la mia passione per lo sport è immensa. Spero di coronare il mio sogno, diventare un giornalista sportivo.