F1 | La Sauber cambia nome, dal 2019 si chiamerà Alfa Romeo Racing

Ad un anno di distanza dall’annuncio della partnership tra Alfa Romeo e Sauber arriva oggi un’altra allettante notizia che renderà felice il cuore di molti nostalgici ma anche di tanti appassionati: la collaborazione non è solo confermata, ma si rinnova. Dalla prossima stagione avremo in F1 non più l’Alfa-Sauber, ma l’Alfa Romeo Racing.

Alfa Romeo Racing

Da Alfa Sauber a Alfa Romeo Racing

È una notizia sorprendente quella lanciata oggi dalla Sauber stessa sul proprio sito e che fa felici milioni di fan e appassionati.  Il 2019 vedrà il ritorno di uno dei marchi storici nel motorsport: Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi guideranno la nuova Alfa Romeo Racing. 

La partnership a lungo termine tra Sauber e il Title Sponsor Alfa Romeo era già iniziata nel 2018. Nell’ultimo anno il team svizzero ha compiuto dei progressi notevoli, riuscendo a sviluppare e a migliorare la monoposto gara dopo gara, chiudendo la stagione all’ottavo posto nel mondiale costruttori.

 

Le parole di Vasseur

Frédéric Vasseur, Team Principal della neo Alfa Romeo Racing, commenta così il cambio di nome del team italo-elvetico:

È un piacere annunciare che nel campionato del mondo 2019 di Formula 1 parteciperemo con il nome di Alfa Romeo Racing. Dopo aver iniziato la collaborazione con il nostro title sponsor nel 2018, la nostra squadra ha compiuto progressi tecnici fantastici, oltre a quelli commerciali e sportivi. Tutto questo ha contribuito ha darci una spinta, ogni membro ne ha beneficiato, dagli uomini in pista sino a coloro che lavorano nella sede centrale in Svizzera. È stato bello vedere il duro lavoro investito ripagato dai risultati ottenuti. Speriamo di continuare a sviluppare e migliorare ogni settore della nostra squadra, permettendo così alla nostra passione per le corse, per la tecnologia e per il design di guidarci lontano.”

Il commento di Michael Manley

Alle parole di Vasseur si aggiungono anche quelle dell’attuale CEO di FCA, Michael Manley: 

Alfa Romeo Racing è un nuovo nome con una lunga storia alle spalle in Formula 1. Siamo fieri di collaborare con la Sauber per poter riportare l’eccellenza della tradizione tecnica dell’Alfa Romeo e della creatività e determinazione italiana all’apice del motorsport. Non facciamo errori: con i nomi di Kimi Raikkonen e di Antonio Giovinazzi sulle pareti della pit lane da un alto,  e con la competenza e l’esperienza dell’Alfa Romeo e della Sauber dall’altro, siamo qui per competere.”

Alfa Romeo Racing

Una nuova stagione è dunque alle porte e, a poco meno di due settimane dalla presentazione delle monoposto, la notizia bomba sganciata dal team italo-elvetico rende ancora più intrigante la competizione. Riuscirà l’Alfa Romeo Racing a lottare per gli obiettivi dichiarati dal team stesso?

IndyCar | Conor Daly correrà la 500 miglia di Indianapolis con il Team Andretti

Leonardo Trillini

Studente di Scienze della Comunicazione (Comunicazione d'impresa) presso l'università di Macerata e grande appassionato di F1 sin da bambino.